Sconfitta immeritata per il Veglie

250

Il Veglie gioca una grande partita, ma torna sconfitto immeritatamente da Locorotondo.

La partita inizia e già al 1′ si renfe necessario l’intervento di Mummolo su tiro di Amadio. Unico sussulto per i padroni di casa che lasciano la partita passa in mano agli ospiti. Commendatore, Rizzo e Andrea De Luca concludono senza particolare pericolosità e solo al 41′ Amadio chiama ad una facile parata Mummolo. Il tempo si chiude al 43’con un colpo di testa non irresistibile di Iaia.

Nella ripresa, i padroni di casa non si rendono mai pericolosi, ma al 27′ trovano il vantaggio con un tiro da fuori area di Oliva che raccoglie una respinta centrale su calcio d’angolo di Salamina. Al 29′ sospetto intervento falloso in area su Iaia, atterrato dal difensore di casa, ma per il sig. Laera è tutto regolare, mentre al 35′ Maggi respinge una forte conclusione diagonale di Della Giorgia. Al 39′ altro atterramento in area, questa volta ai danni di Lorenzo, ma anche questa volta l’arbitro nega il rigore.

Al 49′ direttamente da calcio d’angolo Salamina segna con un tiro a rientrare per sigillare il successo del Locorotondo.

VIRTUS LOCORITONDO – VEGLIE
Reti:s. t. 27 Oliva, 49 Salamina.

Virtus Locorotondo :Maggi, Epifanio, Legrottaglie(s. t. 9 Oliva), Tagliente, Pascullo, Rosato M., Palazzo (s. t. 22 Salamina), Galiano, Amadio, Longo (s. t. 34 Palmisano), Camassa(s. t. 19 Laneve)
In panchina:Liuzzi, Ancona, Neglia, Speciale, D’Alessio.
All.:Rosato G.

Veglie:Mummolo, Rinaldi, Culiersi (s. t. 14 Errico), Palma, De Luca A., De Luca S., Iaia, Caputo(s. t. 28 Aulita), Rizzo (s. t. 34 Lorenzo), Commendatore, Andriani (s. t. 25 Della Giorgia).
In panchina:Elia, De Matteis, Romano, Marasco, Guerrieri.
All. :Maci.

Arbitro:Laera di Bari.