Scintillante per tutto quello che è successo sui vari campi, a cominciare dalla sconfitta,prima stagionale,  del Manfredonia ad opera della Vigor Bitritto, dalla sonante vittoria della Sly a spese del Real Siti, per finire ai tanti i gol messi a segno nelle restanti partite. Dopo quattro giornate, si è ricomposto il duo di testa con il Bitritto, terzo incomodo ,che non demorde. Partita vera e molto combattuta quella giocata al ” Gaetano Scirea” di Bitritto. Il Manfredonia ha accarezzato dopo il gol di Terrone , per circa  settanta minuti, il sogno  della vittoria, ma nel finale di partita, Rana ha prima pareggiato e po segnato il gol del successo pieno. Una doppietta che porta lo stesso Rana a superare con 21 reti  nella speciale classifica marcatori proprio il sipontino Trotta, ieri all’asciutto e fermo a quota 20. La Sly,invece, non ha avuto grosse difficoltà nel battere il Real Siti con un sonoro cinque a zero  grazie alle reti di Loruso, Lacarra, Manzari, Colonna e Lopez. Cinquina anche del Noicattaro alla giovane squadra dell’Apricena con la trilpetta di Armenise e gol di Lanave e Loseto. Per la simpatica squadra foggiana, il gol della bandiera porta la firma di Di Masi, su rigore. Il Castellaneta non è stato da meno rifilando quattro gol alla Rinascita Rutiglianese. La partita è stata vibrante per buon parte dei novanta minuti poi al 22′ della ripresa, sul risultato di parità, uno a uno, su un errato disimpegno del capitano e centrale difensivo, Rocco Gentile, il Castellaneta è passato in vantaggio con Di Matera e successivamente ha triplicato con Romanelli e con lo stesso Di Matera. Dopo i primi 45 minuti, le due squadre erano andate negli spogliatoi in perfetta parità. Al rigore sbagliato da M.Ferro, aveva fatto seguito il vantaggio dei padroni di casa con Albano e, in chiusura di tempo, il gol pareggio dello stesso Ferro. Gli anticipi delle 11.00 della  terza di ritorno erano iniziati molto bene per il Grottaglie , 4-.0 sul campo del Capurso con i gol di Margarito, Napoletano e la doppietta di Tedesco, e per il Borgorosso Molfetta , che al “P.Poli”, in una partita giocata molto bene dalle due squadre, ha avuto la meglio sul Canosa con una doppietta di Uva. Partita bella quella giocata tra Ginosa e Norba Conversano. Le squadre sopratutto nel primo tempo si sono equivalse, ma  nella ripresa ci ha pensato Camara Sekov a tompere gli equilibri consentendo al Ginosa di centrare l’ottavo risultato utile consecutivo. L’unico pareggio della giornata è stato quello venuto fuori tra il Don Uva Bisceglie e lo Spinazzola. Una divisione della posta in palio  che ha accontentato più i ragazzi di Mister Schiavone, la cui squadra porta a casa il quarto risultato utile consecutivo, frutto di due vittorie e due pari. Al gol del solito intramontabile Pasculli, ha riposto con precisione ed eleganza su calcio di punizione, il capitano dello Spinazzola, Giacomo Quatttomini ( Foto), giunto alla sua sesta realizzazione consecutiva,ottava in totale e sempre su calci piazzati.

Mimmo De Gregorio x calciowebpuglia

( Riproduzione vietata)