Giuseppe Laterza, tecnico del Fasano, ha parlato ai microfoni di Canale 85 per dire la sua riguardo le decisioni del Consiglio Direttivo della LND e dell’eventualità legata alla disputa della finale di Coppa Italia di Serie D. Queste le sue parole:

“Penso sempre che i campionati si debbano disputare fino all’ultima giornata, cercando di affrontare tutte le squadre fino alla fine. In una situazione particolare come questa, andavano prese delle decisioni: è giusto premiare la prima classifica. E’ un peccato, invece, penalizzare anche le squadre che si stavano giocando la salvezza. Cercare di accontentare tutti sarebbe stato complicato. La Coppa Italia? Non è trapelato nulla, aspettiamo delle indicazioni dalla LND. Disputarla ad inizio campionato potrebbe essere la soluzione migliore. Questa è una competizione che da la possibilità di potersi confrontare, anche, con altri gironi. Siamo pronti ad accettare qualsiasi soluzione pur a costo di disputare una finale che abbiamo meritato, ampiamente, sul campo. Futuro? Gli accostamenti fanno piacere, significa che in questi anni si è lavorato bene. Ho parlato col presidente qualche settimana fa: attendiamo di capire quali possano essere le date della ripresa. Nei prossimi giorni, incontrerò D’Amico: c’è piena disponibilità ad ascoltare la società e decideremo insieme”.