Trani – Il Barletta di Franco Cinque batte per 1-0 la Vigor Trani ed elimina al primo turno la detentrice della Coppa Italia regionale.

E’ Saani per i biancorossi a regalare la vittoria ed il passaggio agli ottavi di finale regionale della coppa.

Al “Comunale” di Trani nel derby della Bat non si è assistito ad un bel match sotto l’aspetto del calcio giocato, poco fraseggio e triangolazioni con il contagocce non hanno regalato agli spettatori azioni esaltanti. Complice il terreno di gioco apparso al limite della praticabilità e soprattutto due squadre molto nervose in campo il risultato finale della qualità è stato poco emozionante.

Un buon primo tempo per il Trani, meglio il Barletta nella ripresa. I biancorossi hanno potuto contare su una maggior  freschezza atletica non avendo giocato la prima di campionato ed infatti, dopo aver lasciato giocare maggiormente la Vigor nella ripresa, l’hanno castigata sfruttando l’unica azione concreta e realizzata fino ad allora.

Un match spigoloso e per alcuni tratti con molto nervosismo in campo. Spesso all’eccesso di zelo dell’arbitro su molte decisioni prese, si sono aggiunti molti giocatori intenti in dispetti e provocazioni.

Per il Trani del primo tempo due occasioni capitate per poter scardinare la porta dell’ex Sansonna:  Bartoli sul diagonale di poco fuori e Negro che al momento del tiro ha perso la lucidità per calciare a rete le piu’ significative occasioni.

Nel secondo tempo l’involuzione ed un calo ritmo affiora sulle squadre. I minuti scorrono ma di azioni degni di nota neanche l’ombra. Tra battibecchi dei calciatori, sostituzioni e qualche decisione discutibile della terna arbitrale è il Barletta che sveglia gli spettatori. Il colpo di testa al 29’st di Saanì, regala la gioia ai tifosi barlettani presenti nel settore ospiti e la qualificazione al turno successivo per un match che nonostante i cinque minuti di recupero non ha saputo regalare altro.

ENZO CHICCO

[sc name=”CHICCO”]