“Stiamo lavorando bene e con molto impegno per essere pronti al momento giusto. I ragazzi dimostrano serietà e voglia di fare bene”. Sono parole dell’allenatore dello Sport Lucera, mister D’Angelo, soddisfatto del modo in cui stia procedendo la preparazione della sua squadra, in corso al Comunale, a una decina di giorni dall’inizio del Campionato di Prima Categoria, che partirà domenica 23 settembre quando la compagine lucerina dovrà vedersela, in casa, con la Nuova Daunia Foggia. “La Società è ancora al lavoro – ha continuato il tecnico – per portare nella rosa qualche altro elemento importante. Vogliamo dire la nostra contro avversari molto ben organizzati e lo faremo con umiltà, compattezza e grinta. Soprattutto, dobbiamo puntare ad avere in campo una precisa identità e sapere chi siamo”.

Nonostante il disagio dovuto all’impossibilità di disputare le gare sul proprio terreno di gioco – i biancocelesti affronteranno gli impegni casalinghi ad Apricena – l’entusiasmo è palpabile in tutto l’ambiente e la curiosità di vedere il nuovo Sport Lucera in campo è davvero tanta, come abbiamo avuto modo di constatare.

“Ci confronteremo con squadre temibili; e penso non ci sia molta differenza, quest’anno, tra Prima Categoria e Promozione, basta guardare l’elenco dei club iscritti per capire che sarà molto dura – ci ha detto il dirigente Eligio Casiere -. Noi, con il ripescaggio, facciamo un passo in avanti notevole e ci avviciniamo alle categorie dove Lucera ha scritto la sua storia calcistica. Per quanto riguarda la vicenda dello stadio, contiamo sul positivo esito delle nostre richieste e speriamo che dalla Federazione giungano presto buone notizie al riguardo. Lo Sport Lucera deve poter giocare al cospetto del proprio pubblico, perché stiamo facendo un buon lavoro e meritiamo questa soddisfazione, che auspico sia la prima di molte altre”.

Intanto, nei giorni scorsi, sono arrivati in biancoceleste, provenienti dallo Sporting Apricena, l’attaccante Mario Ungaro, classe 1987, e il centrocampista Severo Santarelli, classe 1983; mentre, da Cerignola è giunto William Valentino, centrocampista classe 1992.