Dopo la sosta per le nazionali torna in campo la Serie BKT con la terza giornata che partirà stasera con la sfida Pordenone – Spezia. Domani alle 15 in programma la gara, inedita nel campionato cadetto, tra Perugia e Juve Stabia, mentre il Livorno sarà di scena ad Ascoli, il Trapani a Cittadella e il Frosinone giocherà a Chiavari con la Virtus Entella. Alle 18 il derby veneto Venezia-Chievo.

Domenica alle 15 scenderanno in campo le due formazioni calabresi, con il Cosenza impegnato nella sfida con il Pescara e il Crotone con l’Empoli in una gara che promette gol e spettacolo viste anche le 40 reti segnate nei precedenti 11 incontri in Calabria tra le due squadre.

Alle 21 sarà il turno della Cremonese che proverà a interrompere l’imbattibilità del Pisa che dura da 25 gare in campionato, compresi i playoff dello scorso anno.

Chiude il programma della terza giornata, lunedì sera alle 21, il derby campano tra Salernitana e Benevento.

Venerdì 13 settembre ore 21 (Diretta Dazn + Rai Sport)

Pordenone-Spezia

Quarto confronto ufficiale tra le due squadre in terra friulana. In bilancio 2 successi neroverdi (ultimo 3-1 nella C 1960/61) ed 1 pareggio (1-1 nella C 1959/60) con entrambe le squadre sempre in gol nei 270’ in questione, 7 gol friulani, 4 liguri.

Friulani imbattuti in casa, considerate le sole gare di campionato (regular season) da 8 incontri, di cui 5 vinti e 3 pareggiati. L’ultimo k.o. risale al 26 gennaio scorso, 1-2 contro il Rimini, in C.

Probabili formazioni:

Pordenone (4-3-1-2): Di Gregorio, Almici, Camporese, Barison, De Agostini, Gavazzi, Burrai, Pobega, Chiaretti, Candellone, Monachello. All. Tesser.

Spezia (4-3-3): Scuffet, Ferrer, Capradossi, Terzi, Ramos, Maggiore, Ricci, Mora, Ricci, Galabinov, Gyasi.All. Italiano.

Arbitro: Robilotta.

Diffidati:

Squalificati:

Sabato 14 settembre ore 15 (Diretta Dazn)

Ascoli-Livorno

I precedenti ufficiali tra le due squadre al Del Duca sono 15: il bilancio è di 5 successi bianconeri (ultimo 2-0 nella Serie B 2011/12), 4 pareggi (ultimo 1-1 nella B 2018/19) e 6 vittorie amaranto (ultima 3-1 nella B 2015/16).

Ascoli a segno, in casa, da 10 partite di fila, per un totale di 21 gol, con ultimo stop nel match col Perugia del 26 gennaio scorso, finito 0-3 in B.

Livorno ancora a caccia del primo gol in partite ufficiali 2019/20: tra coppa e campionato toscani sempre sconfitti 0-1; l’ultima rete amaranto porta la firma di Giannetti al 32’ dell’1-1 a Padova dell’11 maggio scorso, in B.

Probabili formazioni:

Ascoli (4-3-1-2): Lanni, Laverone, Gravillon, Brosco, Pucino, Gerbo, Petrucci, Cavion, Ninkovic, Ardemagni, Scamacca. All. Zanetti.

Livorno (3-4-1-2): Zima, Bogdan, Di Gennaro, Boben, Morganella, Agazzi, Luci, Gasbarro, Rocca, Murilo, Raicevic. All. Breda.

Arbitro: Rapuano.

Diffidati:

Squalificati:

Sabato 14 settembre ore 15 (Diretta Dazn)

Cittadella-Trapani

Al Tombolato i precedenti ufficiali sono 3: veneti imbattuti e sempre in gol. Il bilancio vede 2 successi del Cittadella (ultimo 3-2 nella B 2016/17) ed 1 pareggio (2-2 nella B 2013/14), con 6 reti dei padroni di casa nei 270’ presi in esame.

Probabili formazioni:

Cittadella (4-3-1-2): Paleari, Ghiringhelli, Perticone, Adorni, Benedetti, Proia, Iori, Branca, Panico, Diaw, Vrioni. All. Venturato.

Trapani (4-3-3): Dini, Cauz, Scognamillo, Fornasier, Jakimovski, Aloi, Taugourdeau, Scaglia, Ferretti, Pettinari, Tulli. All. Baldini.

Arbitro: Fourneau.

Diffidati:

Squalificati:

Sabato 14 settembre ore 15 (Diretta Dazn)

Perugia-Juve Stabia

Nei 5 precedenti ufficiali in Umbria tra le due squadre, lo score è di 2 successi biancorossi (ultimo 1-0 nella I Divisione Lega Pro 2005/06), 2 pareggi (ambedue per 0-0, ultimo nella I Divisione 2008/09) e 1 affermazione campana (1-0 nella I Divisione 2007/08). Mai i due club si erano incrociati, prima di oggi, in Serie B.

Biancorossi senza gol nelle ultime 3 sfide al Curi contro i campani: ultima rete umbra firmata da Cellini al 67’ della gara vinta 1-0 il 22 gennaio 2006.

Presenza 200 in Serie B (considerata la sola regular season) per Davide Di Gennaro, che ha debuttato in categoria il 25 agosto 2007 in Bologna-Rimini 0-0. Bologna, Padova, Modena, Spezia, Palermo, Vicenza, Cagliari, Salernitana e Juve Stabia le maglie finora da lui indossate.

Probabili formazioni:

Perugia (4-3-1-2): Vicario, Rosi, Angella, Gyomber, Di Chiara, Falzerano, Carraro, Balic, Fernandes, Iemmello, Falcinelli. All. Oddo.

Juve Stabia (3-5-2): Branduani, Vitiello, Troes, Tonucci, Germoni, Addae, Calò, Carlini, Melara, Di Gennaro, Cissè. All. Italiano.

Arbitro: Prontera.

Diffidati:

Squalificati: Kouan (Perugia).

Sabato 14 settembre ore 15 (Diretta Dazn)

Virtus Entella-Frosinone

Mai pareggio nei 3 precedenti ufficiali a Chiavari tra le due squadre: in bilancio 2 successi biancocelesti (ultimo 2-1 nella B 2016/17) ed 1 ciociaro (1-0 nella B 2017/18).

Nelle ultime 5 giornate di Serie B la Virtus Entella ha sempre chiuso le proprie gare con il punteggio di 1-0: 3 vittorie (l’ultima del 2017/18 e 2 su 2 nel 2019/20) e 2 sconfitte (nel finale di stagione 2017/18). I liguri – pertanto – non incassano gol in B da 315’, con ultima rete subita proprio in un Virtus Entella-Frosinone 0-1, autore Dionisi al 45’ (12 maggio 2018).

Da 234’ ciociari senza gol esterni in gare ufficiali: l’ultima rete è stata firmata da Paganini al 36’ in Sassuolo-Frosinone 2-2 – Serie A – del 5 maggio scorso; poi si contano i residui 54’ di quel match e le intere gare a casa di Milan (0-2 in A) e Pordenone (0-3 in B).

Probabili formazioni:

Virtus Entella (4-3-1-2): Contini, Coppolaro, Chiosa, Pellizzer, Sala, Eramo, Paolucci, Nizzetto, Schenetti, Morra, Mancosu. All. Boscaglia.

Frosinone (4-3-1-2): Bardi, Salvi, Ariaudo, Capuano, Beghetto, Paganini, Maiello, Haas, Ciano, Trotta, Dionisi. All. Nesta.

Arbitro: Maggioni.

Diffidati:

Squalificati: Brighenti (Frosinone).

Sabato 14 settembre ore 18 (Diretta Dazn)

Venezia-ChievoVerona

Sono 12 i precedenti ufficiali del derby veneto al Penzo: in bilancio 5 vittorie arancioneroverdi (ultima 2-1 nella B 2000/01), 6 pareggi (ultimo 0-0 nella serie A 2001/02) ed 1 successo scaligero (2-0 nella B 1994/95), con allenatori delle due squadre Gigi Maifredi ed Alberto Malesani.

Venezia a segno in casa da 13 partite ufficiali consecutive, per un totale di 19 marcature: ultimo stop il 23 dicembre 2018, Serie B, Venezia-Cosenza 0-1.

Probabili formazioni:

Venezia (4-3-1-2): Lezzerini, Fiordaliso, Modolo, Cremonesi, Felicioli, Zuculini, Fiordilino, Maleh, Aramu, Montalto, Bocalon. All. Dionisi.

ChievoVerona (4-3-1-2): Semprini, Frey, Leverbe, Cesar, Brivio, Giaccherini, Esposito, Obi, Vignato, Meggiorini, Djordjevic. All. Marcolini.

Arbitro: Ros.

Diffidati:

Squalificati:

Domenica 15 settembre ore 15 (Diretta Dazn)

Cosenza-Pescara

A Cosenza i precedenti ufficiali tra le due squadre sono 27: 12 i successi calabresi (ultimo 2-1 nella Lega Pro I Divisione 2009/10), 11 i pareggi (ultimo 1-1 nella B dell’anno scorso) e 4 affermazioni abruzzesi (ultima 5-1 nella B 1998/99).

Probabili formazioni:

Cosenza (4-3-3): Perina, Corsi, Monaco, Idda, Lazaar, Bruccini, Greco, Sciaudone, Carretta, Pierini, Baez. All. Braglia.

Pescara (4-3-3): Kastrati, Ciofani, Scognamiglio, Campagnaro, Masciangelo, Machin, Palmiero, Memushaj, Galano, Tumminello, Di Grazia. All. Zauri.

Arbitro: Illuzzi.

Diffidati:

Squalificati:

Domenica 15 settembre ore 15 (Diretta Dazn)

Crotone-Empoli

Undici i precedenti ufficiali allo Scida tra le due squadre: in bilancio 6 successi rossoblu (ultimo 4-1 nella A 2016/17), 3 pareggi (tutti per 1-1, ultimo nella B 2013/14) e 2 vittorie toscane (ultima 3-2 nella coppa Italia 2005/06).

Nelle 11 partite in Calabria fra le due squadre, entrambe sono sempre andate a segno: 23 le reti dei padroni di casa, 17 quelle ospiti.

Il Crotone non subisce gol in gare di campionato, considerata la sola regular season, da 515’: ultima rete avversaria firmata Mancosu al 25’ di Crotone-Lecce 2-2 del 17 marzo scorso; poi si contano i residui 65’ di quella gara e le 5 successive, 4 nel finale della B 2018/19 ed 1 in apertura dell’edizione 2019/20.

L’Empoli – tra vecchia e nuova stagione – segna da 10 partite di fila, per un totale di 17 gol: ultimo stop nello 0-0 a Bergamo contro l’Atalanta – Serie A – in data 15 aprile scorso. Peraltro la squadra toscana non perde in B da 30 giornate: 19 vittorie ed 11 pareggi lo score azzurro, con ultimo k.o. l’1-2 a Vercelli dell’11 novembre 2017.

Probabili formazioni:

Crotone (3-5-2): Cordaz, Golemic, Marrone, Giogliotti, Mustacchio, Benali, Barberis, Zanellato, Molina, Simy, Maxi Lopez. All. Stroppa.

Empoli (4-3-1-2): Brignoli, Veseli, Romagnoli, Maietta, Balkovec, Bandinelli, Stulac, Dezi, Laribi, Moreo, La Gumina. All. Bucchi.

Arbitro: Pezzuto.

Diffidati:

Squalificati:

Domenica 15 settembre ore 21 (Diretta Dazn)

Pisa-Cremonese

A Pisa i precedenti ufficiali tra le due squadre sono 18: 9 volte hanno vinto i padroni di casa (ultima 1-0 nella C-1 1999/00), in 3 casi è stato pareggio (ultimo 0-0 nella B 1992/93) e 6 sono stati invece i successi grigiorossi (ultimo 1-0, Serie C-1 2006/07).

Pisa imbattuto in gare di campionato, inclusi i play-off di Lega Pro, da 25 match, di cui 17 vinti ed 8 pareggiati. Ultimo stop nerazzurro ad Arezzo, 0-1 in C il 23 gennaio scorso. Peraltro i nerazzurri non incassano gol, in gare ufficiali, da 207’: ultima rete subita da Palacio al 63’ di Pisa-Bologna 0-3 del 18 agosto scorso, Coppa Italia: da allora si sommano i residui 27’ di quella gara e le intere contro Benevento (0-0 in casa) e Juve Stabia (2-0 esterno) in B.

Cremonese vittoriosa 4 volte nelle ultime 5 trasferte ufficiali, tra vecchia e nuova stagione: ultimo passo falso l’1-3 di Perugia dell’11 maggio scorso.

Probabili formazioni:

Pisa (3-5-2): Gori, Meroni, De Vitis, Aya, Belli, Verna, Gucher, Marin, Lisi, Marconi, Masucci. All. D’Angelo.

Cremonese (3-5-2): Agazzi, Caracciolo, Bianchetti, Claiton, Mogos, Arini, Valzania, Deli, Migliore, Ceravolo, D. Ciofani. All. Rastelli.

Arbitro: Sozza.

Diffidati:

Squalificati: Benedetti (Pisa).

Lunedì 16 settembre ore 21 (Diretta Dazn)

Salernitana-Benevento

I precedenti del derby campano a Salerno sono 24: 15 le affermazioni granata (ultima 2-1 nella B 2016/17), 6 i pareggi (ultimo 0-0 nella Coppa Italia di C 1988/89), 3 i successi sanniti (ultimo 1-0, nella B dell’anno scorso).

La Salernitana segna in casa da 7 partite, ma subisce reti da 8: nel primo caso i granata hanno realizzato 16 gol, con ultimo stop nello 0-2 subito dal Crotone il 10 marzo scorso; nel secondo caso i gol subiti sono stati 15, con ultima porta inviolata in occasione del 2-0 sulla Cremonese, 26 febbraio scorso.

Probabili formazioni:

Salernitana (3-5-2): Micai, Karo, Migliorini, Jaroszynski, Cicerelli, Odjer, Di Tacchio, Firenze, Lopez, Giannetti, Jallow. All. Ventura.

Benevento (4-4-2): Montipò, Maggio, Volta, Caldirola, Letizia, Insigne, Hetemaj, Viola, Tello, Sau, Coda. All. Inzaghi.

Arbitro: Abbattista.

Diffidati:

Squalificati: