3-1 il risultato finale per la Virtus Andria che trova la prima vittoria stagionale dopo una prova convincente.

 

Quarta giornata del campionato di Prima Categoria pugliese girone A, al 2Sant’Angelo dei Ricchi” di Andria si sfidano i padroni di casa della Virtus Andria e il Real Zapponeta.

I biancoazzurri padroni di casa scendono in campo col 4-3-3 e mister Andrea Troia deve fare a meno dello squalificato Nesta, rientra nell’undici iniziale Rizzi schierato terzino sinistro mentre come esterno d’attacco a sinistra c’è Di Vietri anche lui al rientro dal primo minuto.

Gli ospiti allenati da mister Nicola De Martino affidano le chiavi dell’attacco all’estroso Pasquale Valentino con Capocchiano al suo fianco nel 3-5-2 iniziale.

La Virtus parte bene e fa capire subito agli ospiti di voler comandare il match.

Così al 7’ i biancoazzurri passano in vantaggio.

Gran cross dalla trequarti di Civita che trova puntuale sotto misura la testa di Salvatore Sgarra che tagliando bene dalla fascia fa secco Capacchione, 1-0.

Al minuto 11 non paga del vantaggio la Virtus sfiora il raddoppio con un fendente mancino da fuori di Civita ma la sfera termina di pochissimo a lato sfiorando il bersaglio grosso.

Un minuto dopo si fanno vedere gli ospiti ma il destro sotto porta di Valentino termina alto sopra la traversa.

I biancoazzurri spingono e al 14’ trovano il raddoppio con un’azione fotocopia della prima rete: questa volta è capitan Donato Loconte a inventarsi un assist al bacio per la testa dello sgusciante Sgarra che ancora una volta di testa fa centro e siglando la sua personale doppietta porta i suoi sul doppio vantaggio.

La Virtus gioca bene e sciorina un bel gioco, mantenendo la gara verso binari di tranquillità non soffrendo quasi mai le avanzate del Real Zapponeta ma il risultato non cambia più e si va al riposo sul 2-0.

La ripresa inizia bene ancora per i ragazzi di mister Troia che al 53’ trovano la terza rete con Alessandro Di Vietri che dopo un’azione veloce si ritrova la sfera sul destro appena dentro l’area di rigore e batte Capacchione per il 3-0 dei suoi.

Prima rete in campionato per l’esterno d’attacco andriese classe ’96.

Il Real Zapponeta a questo punto abbozza una reazione e al 59’ accorcia le distanze grazie all’incornata di Matteo Mastropasqua che dopo un corner battuto da destra tutto solo in area batte Simone.

Gli ospiti ringalluzziti dalla rete provano a spingere e al minuto 68’ dopo un’azione convulsa in area di rigore colpiscono la traversa con Cristiano.

Nonostante la paura e gli spettri di un’altra rimonta subita la Virtus reagisce e accantonati alcuni minuti di sbandamento va vicina alla rete del 4-1 con Loconte che al 76’ colpisce il palo con un bel diagonale destro, la sfera dopo aver colpito il montante ballonzola in area di rigore fin quando un difensore ospite la allontana e sventa il pericolo.

Negli ultimi minuti il Real Zapponeta cerca invano di segnare un’altra rete ma viene stoppata dall’attenta difesa andriese e alle sapienti mani del suo estremo difensore Simone e così il risultato non cambia più.

Termina la contesa sul 3-1 per la Virtus Andria che ottiene una vittoria meritata al cospetto della formazione ospite che sicuramente non merita l’ultima posizione in classifica e i 0 punti attuali.

Per la compagine biancoazzurra è una vittoria importante non che la prima stagionale.

Tre punti ottenuti con un bel gioco messo in mostra e di certo un bel viatico per il prosieguo del torneo.

Quota 5 in classifica per la Virtus che nella prossima gara affronterà la trasferta più lunga della stagione a Cagnano Varano contro l’Audace Cagnano, una squadra di tutto rispetto.

Per il Real Zapponeta ancora a mani vuote in questo campionato ci sarà l’opportunità di riscattarsi tra le mura amiche del “Saverio De Martino” contro il Troia.

 

VIRTUS ANDRIA vs REAL ZAPPONETA 3-1

 

VIRTUS ANDRIA: Simone, Di Palo, Rizzi, Loconte, Addario, Cifaratti, Sgarra, Amorese D. (60’ Troia F.), Fiore (70’ Tesse), Di Vietri (81’ Montrone), Civita (87’ Alicino).

A disposizione: Zingaro, Caputo, Zecchillo, Paradiso, Amorese F. All. Andrea Troia

 

REAL ZAPPONETA: Capacchione, De Martino M., Misuriello, De Marinis (55’ La Macchia A.), De Feo, Mastropasqua M., D’Onofrio, Di Noia G. (55’ Esposito), Capocchiano (75’ Valentino P. I), Valentino P. II, Cristiano.

A disposizione: La Macchia F., Mastropasqua D., Pallotta, Riontino, Di Tommaso, Di Noia N. All. Nicola De Martino

 

ARBITRO: Donato Pio Trombetta della sezione di Foggia

 

MARCATORI: 7’ e 14’ Sgarra (VA), 53’ Di Vietri (VA), 59’ Mastropasqua M. (RZ)

 

NOTE: ammoniti Sgarra, Amorese D., Civita, Fiore, Tesse (VA)

 

 

Ufficio Stampa Polisportiva Virtus Andria