CalcioWebPuglia

Calcio Palo, sudore e sangue, ma nessun gol

Calcio Palo
Share

Mister Trentadue: Un arbitro assolutamente in malafede e confusione

Una partita difficile quella di ieri per il Calcio Palocontro il Real Foggia, che si è conclusa con il punteggio di 0-0, permettendo alla squadra di guadagnare un punto prezioso per la classifica.

Il match si apre con un primo tempo equilibrato: Liso non sporca neanche i guanti, mentre l’estremo del Real Foggia compie un autentico miracolo sulla punizione di Saulle.

Nel secondo tempo i palesi provano a spingere sull’acceleratore, ma non riescono a creare vere occasioni. La partita si accende al 71’, quando Scaraggi divora di testa il gol del possibile vantaggio. Al 74’ gli animi si scaldano: in una mischia a centrocampo, Montecasino subisce una testata sul naso e ne esce sanguinante. L’arbitro interviene: espulsi Montecasino, Cassano e Ameruoso; nessun provvedimento per l’autore della testata. Nonostante l’inferiorità numerica ed il nervosismo in campo, i ragazzi di Trentadue ci provano ancora: al 88’ Sassanelli sfiora ancora la rete.

Mister Angelo Trentadue a fine partita è amareggiato: «Ci sarebbe tanto da recriminare sulla direzione di gara: un arbitro assolutamente in malafede e confusione».

Dopo il punto conquistato, il Calcio Palo si concentra sulla prossima partita contro il Vieste.

Share
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com