Finisce 2-0 per il Parma il posticipo dell’ ultima giornata del girone di andata. Una partita che il Lecce aveva iniziato col piglio giusto ma che alla fine lo ha visto soccombere grazie alle reti realizzate da Iacoponi e Cornelius entrambe nella ripresa.
Sono 15 i punti realizzati dal Lecce nel girone di andata e se il campionato finisse oggi sarebbe salvo. Una prima parte di campionato in cui i ragazzi di Liverani hanno dimostrato caparbietà e personalità eccezion fatta delle ultime quattro uscite in cui si sono rimediate altrettante sconfitte. Un calo imprevisto sicuramente visto quello dimostrato fino a quel punto, ma comunque prevedibile considerando anche gli uomini a disposizione del tecnico.
Adesso parte una nuova fase che da qui a fine campionato dirà se il Lecce meriterà o meno di restare nel massimo campionato. Al di là di quello che sarà il mercato, bisogna ritrovare lo spirito di gruppo e la voglia di lottare sebbene il traguardo da raggiungere sia più difficile che mai in questo campionato. Bisogna rimboccarsi le maniche e lavorare duramente con tutti gli sforzi possibili certi di essere in grado di inseguire il sogno della permanenza allo stesso modo in cui lo scorso anno si è inseguito quello della promozione. Personalmente sono sicuro che questa squadra possa farcela a patto che riesca a vincere le proprie paure.

Danilo Sandalo