Fidelis Andria, De Mucci (FI Bat): «Imbarazzante gestione sportiva ed economica»

97

Duro intervento del commissario di Forza Italia Bat sulla delicatissima situazione biancazzurra

Due giorni per sperare in un miracolo o meglio mettersi definitivamente l’anima in pace e dire addio al professionismo? Per come stanno le cose in casa Fidelis, la seconda opzione pare la più gettonata e, forse, sensata. La Fidelis è stata esclusa dalle compagini che prenderanno parte alla prossima Serie C, ma fino al 16 luglio è possibile presentare il noto ricorso. Ma i tempi sono fin troppo stringati: nemmeno la Srl “Fondazione degli Andriesi”, ultima spiaggia per reperire i fondi necessari, sembra in grado di riuscire nella disperata impresa.

Sulla dolente situazione biancazzurra si è espresso anche Luigi De Mucci, commissario di Forza Italia Bat: «Certi segnali li si percepisce per tempo e ci si mobilita quando si è ancora in tempo.

Tutti in maniera silente e a vario titolo abbiamo permesso che l’epilogo della storia biancazzurra potesse toccare certi livelli così bassi per colpa di qualche personaggio, che senza senza alcuno scrupolo ha calpestato la storia calcistica e la dignità della nostra città.

Una gestione sportiva ed economica alquanto imbarazzante.

A rimetterci saremo tutti noi andriesi nel perdere un patrimonio non solo sportivo, ma un patrimonio di un’intera comunità chiamato #fidelisandria».