Sospiro di sollievo per il Bari, promosso alle semifinali dei playoff grazie al pareggio interno contro la Ternana. Vincenzo Vivarini, tecnico biancorosso, analizza la sfida ai microfoni di RadioBari:

“La squadra di Gallo ci ha messo in grande difficoltà alla fine, noi avevamo preparato la partita in modo differente ma è chiaro che, quando la posta in palio è così alta, non è semplice gestire la palla – riporta TuttoBari.com – Il gol di vantaggio ci ha dato tranquillità ma abbiamo smesso di giocare e siamo stati messi alle corde sulle fasce. Dopo il loro pareggio abbiamo ripreso a palleggiare, abbiamo subito due o tre tiri in porta sull’uno a uno. Sicuramente mi aspetto più sicurezza e tranquillità nelle prossime partite”. Per i pugliesi, il prossimo avversario si chiama Carrarese: “Hanno giocatori esperti, vecchie volpi ma sono sempre alla nostra portata. Giocheremo contro una squadra di livello e ben preparata sul piano tattico”.