Molfetta Calcio fuori dalla Coppa

33

Nel match di ritorno giocato al Poli decide una rete dell’ex Albrizio

L’U.C.Bisceglie batte per 1-0 la Molfetta Calcio e si aggiudica il passaggio ai quarti di finale di Coppa dopo la vittoria per 2-1 maturata all’andata. Decide, come detto, una rete di Albrizio al 6′ di gioco: una zampata su splendida punizione di Caprioli a rientrare. Goal che spezza letteralmente le gambe ai biancorossi, che reagiscono solo nel finale di prima frazione con una conclusione di De Rita da fuori e con Ventura che manca l’impatto col pallone in piena area di rigore. Gli ospiti, invece, sfiorano il raddoppio sempre su azione da palla inattiva.

Nella ripresa mister Giusto ci prova con Vitale al posto di Andriano, già ammonito, per un offensivo 4-2-2-2 con De Rita e lo stesso Vitale alle spalle di Ventura e Bozzi. La manovra non è fluida come al solito e il Bisceglie si arrocca con un difensivo 3-5-2 a protezione della propria porta. Ci provano Vitale e De Rita in un paio di occasioni da fuori area trovando la pronta respinta del portiere Lullo mentre ancora Ventura non trova il bersaglio su palla messa dentro da De Rita, tra i più coinvolti. Il Bisceglie replica in contropiede e sfiora la rete con Caprioli sul cui sinistro a botta sicura Petruzzelli è semplicemente strepitoso nel deviare la palla in corner. Forcing nel finale con l’ingresso anche del neo arrivato Albanese ma il risultato non cambia

Domenica nuovo match casalingo: alle 15:30 fischio d’inizio del match di campionato con la V. Trani con accesso allo stadio consentito solo al pubblico di casa, in tribuna.