Il Foggia continua la sua corsa. A Nocera, di fronte a 500 tifosi foggiani, i Satanelli conquistano la seconda vittoria di fila, battendo la Nocerina per 2 a 0.

[sc name=”garofalo”]

Non una prestazione eccelsa nel primo tempo per i ragazzi di mr. Corda, che faticano ad esprimere un calcio apprezzabile peri i primi 45 minuti. Decisamente migliore la ripresa, con i foggiani che più volte hanno sfiorato il 3-0.

Prima frazione giocata quasi interamente a centrocampo, con tanti calci e poco calcio: le due squadre si sono affidate molto al lancio lungo e poco alle azioni manovrate. Nei primi venti minuti l’unica situazione degna di nota è una punizione di Cittadino per il Foggia, che pennella un traversone centro dell’area, con il portiere di casa Leone, che in uscita blocca a terra. Al 27esimo il Foggia trova il gol: traversone dalla sinistra di Cittadino, Carrotta tocca col braccio: Madonia non ha dubbi e fischia il calcio di rigore. Dagli undici metri Gentile spiazza Leone.

Nessuna altra grande occasione da segnalare nel primo tempo. Le squadre, sono andate al riposo sullo 0-1 per il Foggia.

La ripresa si apre con un’occasione per la Nocerina: al 50′ è Sorgente che si trova a tu per tu con il portiere del Foggia, Fumagalli. Il tiro del giocatore nocerino viene respinto dall’estremo difensore dei satanelli. Dieci minuti dopo lo stesso Sorgente ci riprova e calcia a rete: la deviazione di Viscomi facilita la presa del portiere del Foggia.  Alla mezzora la Nocerina resta in dieci: Carrotta lascia in 10 i suoi per doppia ammonizione. All’80esimo il Foggia concretizza la superiorità numerica. Una grande azione di Tortori, neo-arrivato a Foggia, permette ai satanelli di raddoppiare. Due minuti più tardi, un’azione personale di Cadili si conclude con un tiro che si stampa sul palo.

E’ l’ultima grande occasione dell’incontro. Dopo 5 minuti di recupero la gara si conclude.

Per il Foggia si tratta della seconda vittoria consecutiva. Un vero e proprio diesel la squadra di Corda, uscita con potenza e prepotenza alla distanza. Una vittoria che lascia ben sperare. I rossoneri alzano la voce. Il Gravina, domenica prossima, dirà se il Foggia ha definitivamente accelerato.

FORMAZIONI INIZIALI

NOCERINA: Leone, Ciampi, De Siena, Carrotta, Campanella, Mannone, Corcione, Di Lollo, Lava, Sorgente, Poziello. All. Di Costanzo

FOGGIA: Fumagalli, Anelli, Viscomi, Salines, Campagna, Cittadino, Salvi, Gentile, Di Jenno, Iadaresta, Cannas. All. Corda