Lopez stende l’Ostuni e fa volare il Racale

1688

Il Racale vince per quattro ad uno contro l’Ostuni dimostrando di essere squadra solida in tutti i reparti ed una delle candidate alla vittoria finale. Grande prova dell’argentino Lopez che realizza una tripletta, sfruttando due palle inattive e l’ottima sponda di Salguero. L’Ostuni, nonostante il momentaneo pareggio di Caruso in avvio di secondo tempo, non entra mai in partita e permette al Racale di dilagare nel finale con il gol del neo entrato Parlati. Unico rammarico per i gialloblù, subito dopo il secondo vantaggio del Racale, uno spendido tiro dalla distanza di Leggiero che carambola su entrambi i pali ma non entra in rete, il gol avrebbe riportato per la seconda volta in parità l’incontro.

Il Racale inizia ad imbastire gioco ed all’8′ Salguero fa partire da dentro l’area un tiro che Convertini controlla in due tempi. I ragazzi di Mister Sportillo sono più propositivi mentre l’Ostuni non riesce a costruire e gioca di rimessa. Il primo tiro dei gialloblù arriva al 22′ con Capristo che tira da fuori area mettendo di poco alto. Al 30′ Presicce batte una punizione dalla tre quarti indirizzando la palla in area che Lopez, lasciato completamente solo, raccoglie di testa e porta in vantaggio il Racale. Lo svantaggio frena ancor di più i ragazzi di Mister Serio che non riescono a reagire e solo nel finale di primo tempo si fanno pericolosi con un tiro di Cannone.

Il secondo tempo parte bene per l’Ostuni ed al 9′ Caruso ristabilisce la parità colpendo in rete di testa un calcio d’angolo. Il Racale però non demorde ed al 15′ Salguedo di testa indirizza la palla a Lopez che entra in area e davanti al portiere riporta in vantaggio i biancazzurri. Due minuti dopo (17′) l’Ostuni sfiora il pareggio, Leggiero fà partire un tiro al volo dalla distanza che prima coplisce il palo destro e poi carambola su quello sinistro senza però entrare in rete. I ragazzi di mister Sportillo dopo lo scampato pericolo pressano ed al 30′ Lopez porta a tre le marcature raccogliendo mettendo in rete la palla su tiro d’angolo. La partita si chiude quì e l’Ostuni si rende pericoloso solo con il nuovo entrato Salvi al 34′ con un tiro dal limite dell’area. Mister Serio prova tutti i cambi possibili senza sortire effetto ed al 48′ il Racale porta a quattro le reti con il nuovo entrato Parlati.

Domenica prossima l’Ostuni ospiterà il temibile Maglie mentre il Racale giocherà ancora in casa contro il Salento Football Leverano.

Racele – Ostuni 4-1

Racale: Pasaseo, De Giorgi, Macchia (46′ st Rizzo), Valori, Casalino, Greco, Lopez (43′ st Salvi), Torsello (45′ st Parlati), Salguero, Presicce, Aprile (34′ st Regnani). Allenatore: Sportillo
Ostuni: Convertini, Brescia, Narracci, Camara (32′ s.t. Turco), Zizzi, Ferrarese (26′ st Angelini), Capristo, Cannone (20′ st Salvi) , Caruso (13′ s.t. Moffetta), Leggiero, Longo (35′ st Barnaba). Allenatore: Serio
Arbitro: Fuggetti di Taranto. Assistenti: Barile e Sibilio di Brindisi
Reti: 30’, 15 e 30′ s.t. e Lopez (R); 8’st Caruso (O); 48′ st Parlati (R).
Ammoniti: Caruso (O), Brescia (O), Presicce (R), Macchia (R), Moffetta (O)

Angelo Cavallo