Primi tre punti stagionali per la Rinascita Rutiglianese che, nell’anticipo del secondo turno del campionato di Promozione, batte a domicilio il Football Club Capurso per 2 a 0. Una vittoria meritata dai ragazzi di mister Corti e giunta per effetto delle reti di Vernice e Dipierro, entrambi a segno, tra l’altro, nel match inaugurale della stagione.

Due le novità in casa granata rispetto al capitombolo casalingo contro la United Sly: Lofano rimpiazza Tanzella sulla corsia bassa di sinistra; Iurlo è preferito a Dipierro in mezzo al campo. In avanti spazio al collaudato tridente: Wilson, Bux e Leti. Sotto un caldo cocente, il sig. Doronzo della sezione di Barletta da inizio alle ostilità. La Rutiglianese mostra un buon approccio alla gara e, dopo l’innocuo tentativo in acrobazia di Iurlo, al 7′ va “vicinissima” al vantaggio: Lizzano si supera sulla conclusione di Leti, Wilson ci prova in tap-in da posizione ottimale ma spara alle stelle. Monologo ospite al 10′: Valenzano, dall’out di destra, arma l’inzuccata di Bux che scheggia il palo e si spegne sul fondo. Vernice e Iurlo ci provano, in rapida successione, senza inquadrare lo specchio. Alla mezz’ora si fanno vivi i padroni di casa: Pagano non trattiene la botta da fuori di Rizzo, Tota si avventa sulla palla vagante ma, da pochi passi, calcia sull’esterno della rete. Al 41′ cross di Wilson, testa di Bux: centrale. Nell’ultimo giro di lancette, Lizzano compie un autentico miracolo sulla sventola dalla distanza di Iurlo e si rifugia in angolo. La Rutiglianese raccoglie i meritati frutti della pressione offensiva sul conseguente corner: D’Addiego pennella, Vernice salta più in alto di tutti e, di testa, gonfia la rete. Ospiti avanti 0-1 all’intervallo.

La ripresa si apre con una buona chance per gli uomini di Filannino: Maselli tenta la via del goal in mischia ma Pagano si accartoccia. Corti, a metà ripresa, inserisce Dipierro e Tanzella per Vernice e Lofano. La Rutiglianese, sorniona, prova a chiudere i conti ma pecca di concretezza. Al 74′ Wilson apparecchia per Iurlo, il cui tiro viene deviato accidentalmente da Bux: palo pieno. Quattro minuti più tardi, Wilson – dalla destra – mette in mezzo, Leti concede al pubblico una spettacolare rovesciata: Lizzano – di lì a poco rimpiazzato da Visaggio – risponde presente. Sulla conseguente mischia in area, ci prova il neo-acquisto, ed esordiente odierno, Caselli senza trovare l’impatto con la sfera. Al minuto 84 occasione colossale per il Capurso: Mariani si ritrova a tu per tu con Pagano ma, da posizione defilata, conclude sull’esterno della rete. Scampato il pericolo, la Rutiglianese si rigetta in avanti e, all’88’, chiude i conti con l’ennesima prodezza di Dipierro che, da distanza siderale, fulmina Visaggio con un bolide tanto potente quanto preciso. Null’altro accade nei quattro minuti di recupero assegnati.

F.C. CAPURSO – RINASCITA RUTIGLIANESE 0-2
45′ p.t. Vernice, 43′ s.t. Dipierro

CAPURSO: Lizzano (dal 36′ s.t. Visaggio), Floro, Battezzato (dal 7′ s.t. Lavoratti), Ursi, De Virgilio, Maselli, Tota (dal 12′ s.t. Mariani), Rizzo (dal 28′ s.t. Rinaldi), Fanfulla, Damiani, Mileto – all. Filannino

RUTIGLIANESE: Pagano, Valenzano, Lofano (dal 21′ s.t. Tanzella), D’Addiego, Gernone, Gentile, Iurlo, Vernice (dal 21′ s.t. Dipierro), Bux (dal 30′ s.t. Caselli), Leti (dal 41′ s.t. Balde), Wilson (dal 36′ s.t. Deflorio) – all. Corti

ARBITRO: sig. Doronzo della sezione di Barletta
AMMONITI: Maselli, Lizzano // Lofano, Tanzella
RECUPERO: +1 // +4
ANGOLI: 1-2 // 2-1