Domenica diciassette novembre alle ore 14.30 si disputerà, al Comunale “Nino Laveneziana”, la partita tra l’Ostuni e l’Avetrana valevole per l’undicesima giornata del campionato di promozione.

Dopo la brutta sconfitta di Taurisano ed il chiarimento tra la dirigenza e la squadra di martedì scorso l’Ostuni attende l’Alto Salento Avetrana, quarta forza del campionato che la prece di due punti. L’Avetrana ha finora subito due sole sconfitte contro Racale e Matino ed ha tra i punti di forza un attacco molto prolificio, infatti ha segnato ben ventuno reti in dieci partite nove realizzati dal giovane molto promettente Sanyang. Sarà quindi una partita spinosa per la squadra di Mister Serio che è ancora in piena emergenza per le numerose assenze causa infortuni.
In merito alla partita di domenica abbiamo intervistato l’allenatore dell’Ostuni Mister Angelo Serio:
“La Società ha fatto le sue giuste rimostranze per una partita che avremmo dovuto vincere e che invece abbiamo perso nei minuti finali, un match in cui abbiamo fallito molte occasioni e domenica contro l’Avetrana abbiamo la possibilità di riscattarci. Non sarà facile perchè avremo una difronte una squadra forte che ha fatto molto bene ed ha un reparto offensivo molto forte. Dobbiamo essere molto attenti, hanno davanti tre “anguille” capaci di attaccare la profondità in maniera molto molto veloce e sarà importante porre molta attenzione alle marcature. Credo comunque che sarà fondamentale non ripetere gli errori commessi contro Manduria e Taurisano, farci prendere dalla foga ma fare le cose con calma e sopratutto non subire gol”.

La partita sarà arbitrata dalla Signora Cristiana Laraspata della Sezione di Bari, coadiuvata da Danilo Amatore della Sezione di Taranto e Giuseppe Marino da quella di Bari.
Angelo Cavallo