Torna a casa con una vittoria la Polimnia Calcio, che questo pomeriggio ha affrontato il Don Bosco Manduria tra le mura del campo comunale di Maruggio. La gara, alquanto combattuta, è terminata per 2 reti a 1 in favore dei rossoverdi, che hanno dovuto fronteggiare una squadra un po’ ostica e alquanto fallosa (e lo dimostra il numero delle ammonizioni) con una formazione leggermente rimaneggiata visti gli infortuni di De Luisi e Pascalicchio.
A questo va ad aggiungersi l’iniziale svantaggio: infatti al 25’ del primo tempo si subisce goal per una disattenzione difensiva. Ma la grinta e il gioco di squadra messo in campo dai ragazzi allenati da Tommaso Narraccio hanno permesso alla Polimnia di ribaltare il risultato e di mantenere il ritmo delle squadre di testa (vincono anche Locorotondo, Talsano e Massafra).

La rete del pareggio (1-1), non a caso, arriva cinque minuti più tardi con Daniele Patti che non fallisce dal discetto, a seguito del rigore assegnato per l’atterramento in area di Antonio De Donato, il quale con suo guizzo si era lanciato su una palla vagante anticipando la difesa dei bianco-giallo-blu.
Stesso ritmo di gioco anche nella ripresa, con la Polimnia che ritrova più freschezza nelle manovre offensive grazie agli ingressi di Laghezza e Todisco. Tant’è che il goal del raddoppio arriva al 38’st grazie ad un Antonio De Donato in ottima forma che interviene sulla respinta di Polito a seguito di un bel tiro di Patti.
Con questa vittoria la Polimnia mantiene la seconda posizione in classifica e si prepara ad affrontare, domenica prossima, la formazione del Massafra nella penultima gara del girone di andata ma ultima del 2019, prima della pausa per le festività natalizie. Massafra che, tra l’altro, giovedì dovrà recuperare (dal 1’st) il match con la Leonessa Erchie.
Si tratta senz’altro di un altro importante scontro diretto: per questo servirà tutto il supporto del pubblico di casa e degli ultras. Come al solito il match (calcio d’inizio alle 14:30) si giocherà al “Caduti di Superga” di Mola di Bari, essendo ancora in corso i lavori di rifacimento del manto erboso del campo sportivo “Madonna d’Altomare”.

Don Bosco Manduria – Polimnia Calcio
1-2 (1-1 pt)

Don Bosco Manduria: Polito, My (dal 33’st Mascia), Fistetto, Alfarano (dal 15’st Caforio), Mero, Buccolieri, Marzo (dal 38’st Mancuso), Distratis (dal 19’st De Fazio), Kandji, Prisciano, Denisi (dal 28’st Santo). A disp.: Sagace, Mascia, Russo, Di Comite, Caforio, De Fazio, Mancuso, Kamara, Santo. All. Sportelli.

Polimnia Calcio: Fortunato, Carusi, Mancini C., Romanazzi, Lofano (dal 27’st Laghezza), Zaccaria, Satalino, Schirone, Patti, Giannuzzi (dal 37’st Todisco), De Donato (dal 45’st Frascaro). A disp.: Rizzi, Semeraro, Frascaro, Laghezza, Todisco, Angiulli. All. Narraccio.

Arbitro: Giuseppe Nasca di Bari
Note: ammoniti Fistetto, Mero, Marzo, Distratis per il Don Bosco Manduria e Satalino per la Polimnia.

Giuseppe Grieco