Unione Calcio, Lorusso non basta. L’Otranto vince di misura

Gli azzurri, nonostante un ottimo secondo tempo, vengono sconfitti per 2-1 dalla compagine salentina e chiudono il girone d’andata a 17 punti

202

Si interrompe ad Otranto la serie positiva per l’Unione Calcio Bisceglie sconfitto per 2-1 dalla compagine locale salentina nel match disputatosi al “Nachira” e valevole per la quindicesima, nonché ultima giornata di andata, del campionato di Eccellenza Pugliese.
Mister Di Simone si affida a Di Bari tra i pali, linea difensiva composta da Palumbo, Dispoto, Preziosa a centrocampo Zinetti, Binetti, Cordisco, Cicerello e Andriano, tandem d’attacco Papagni, Musa. Dei nuovi innesti siede in panchina solamente Gallo subentrato nella seconda frazione di gioco.

Gli azzurri hanno l’occasione per sbloccare il risultato dopo soli 2′ con Papagni che si fa ipotizzare da Caroppo. Tre giri di lancette dopo, i padroni di casa passano in vantaggio; fallo di Zinetti su Villani, il direttore di gara, Tropiano di Bari, concede il calcio di rigore che l’estremo difensore Caroppo realizza.
La rete siglata galvanizza l’Otranto che sfiora il raddoppio al 15′ con Villani abile ad incunearsi in area ma, il suo diagonale, viene respinto da un reattivo Di Bari. Scampato il pericolo, l’Unione Calcio si riversa dalle parti del portiere di casa con un colpo di testa di Dispoto che sorvola la traversa mentre, al 24′, la punizione di Villani lambisce minuto il palo della porta biscegliese.
I bianco blu continuano a spingere ed alla mezz’ora Di Bari si supera su Calo’ invece al 32′ la traversa nega la gioia del gol a Diarra. Passano dodici minuti quando arriva il 2-0 da parte dall’Otranto; conclusione dal limite di Cisternino deviata sulla traversa da Di Bari, si avventa come un falco Calò che deposita la palla nel sette.

Nella ripresa, mister Di Simone inserisce Gallo e Lorusso al posto di Zinetti e Papagni. Il cambio dà ragione al tecnico azzurro poiché, all’ottavo minuto, l’Unione Calcio accorcia le distanze con Lorusso abile a concretizzare l’assist di Binetti e siglare il quarto goal in campionato. A questo punto, i biscegliesi alzano il baricentro. Al 15′ la punizione di Cordisco viene disinnescata da Caroppo invece, al 28′, il colpo di testa di Musa termina di poco a lato. Nei minuti seguenti entrano Bufi, Guerra e Compierchio con lo scopo di azzerare lo svantaggio ma tali mosse non sortiscono gli effetti sperati.

A seguito del ko in terra idruntina, l’Unione Calcio chiude il girone d’andata con 17 punti frutto di 4 vittorie, 5 pareggi e 6 sconfitte,. Nel prossimo turno, in programma domenica 22 dicembre, gli azzurri saranno di scena al “Tursi” di Martina Franca ospiti della squadra locale che ha pareggiato per 1-1 contro il San Marco nella prima di ritorno, nonché ultimo appuntamento dell’anno solare.

OTRANTO – UNIONE CALCIO 2-1 (2-0 pt)
MARCATORI: 5’ p.t. Caroppo (O), 44’ p.t. Calò (O), 8’ s.t. Lorusso (U)

OTRANTO: Caroppo, Schirinzi, Vergari, Diarra, Nacci, Cisternino, Calò, Mariano, Trovè (37’s.t. Plevi), Villani (37’s.t. Palazzo), Bolognese. A disp: Mele, Schiavone, Mangione, Mancarella, Tundo, Pascali, Pellegrino. All: Bruno

UNIONE CALCIO: Di Bari, Palumbo (7’s.t. Bufi), Preziosa, Andriano, Dispoto, Cordisco, Cicerello (30’s.t. Compierchio), Zinetti (1’s.t. Lorusso), Musa, Papagni(1’s.t. Gallo), Binetti (16’s.t.. Guerra) A disp: Cao, Losacco, Di Giorgio, Sgarra. All. Di Simone.

ARBITRO: Tropiano (Bari). ASSISTENTI: Turco (Lecce), Spagnolo (Lecce).
AMMONITI: Zinetti (U), Nacci (O), Schirinzi (O), Cisternino (O) Diarra (O), Gallo (U),
ESPULSI: /