Battuto il Troia, Mamah è il turbo del Lucera Calcio

234

Un Lucera Calcio sempre più Mamah dipendente supera di misura il coriaceo Troia, giocando oltre due terzi di gara in dieci e mancando ripetutamente il raddoppio. Una difesa granitica ha bloccato il forcing operato dagli ospiti, protesi alla ricerca del pareggio.

La gara comincia; e il Lucera Calcio passa, al 6′, con Mamah, giocatore di categoria superiore, che batte Stango G., con un rasoterra, appena entro l’area, dopo aver ricevuto palla da Simone D.. Il confronto, come previsto, è subito acceso e muscolare; il Troia, colpito a freddo, cerca di organizzare le idee e si fa vedere con Piscopo, che, al 13′, tenta di sorprendere Curci da fuori, ma la palla si perde a lato. Un minuto dopo, Mamah batte di testa in corsa su cross di Pellegrino; Stango G. è pronto a bloccare. Passa una manciata di minuti e, al 20′, il Lucera Calcio resta ancora una volta in dieci. L’arbitro, infatti, reputa in gioco pericoloso, e da cartellino rosso, un’entrata di Di Gioia su La Grasta. La superiorità numerica – secondo SUNDAY RADIO – stimola l’iniziativa del Troia che cerca soprattutto la fiondata lunga. Al 28′, Stango M., su punizione dal limite, manda di poco alto. Piscopo, invece, al 34′, sceglie una palombella, dalla corsia di sinistra, che ha poca fortuna.

La ripresa si apre, al 3′, con una furibonda mischia in area troiana e un vertiginoso batti e ribatti dal quale emerge un tiro ravvicinato di De Paolis che si stampa sulla traversa. Il Troia trema, ma risponde con Savino che, al 6′, con un diagonale sfiora il secondo palo.
I gialloverdi fanno appello a tutte le energie per indurre i padroni di casa al ripiegamento. Al 10′, Stango M. manda di poco fuori; pronta, al 14′, la risposta di Ricciardi che finisce alle stelle. Il Lucera Calcio sfiora ancora il raddoppio, al 21′, quando una punizione di Mamah, sempre lui, si stampa sulla traversa. Il giovane nigeriano, al 33′, lotta sulla destra con due avversari ed effettua un cross che Santoro, di testa, manda alto da un passo. Al 38′, Lucera Calcio di nuovo vicinissimo al goal, grazie a uno svarione difensivo degli ospiti; Stango G., fuori dall’area, si fa soffiare la palla, manco a dirlo, da Mamah il cui pallonetto centra la traversa. Il Troia, padrone del centrocampo, non demorde; tuttavia, il suo forcing serrato, nell’ultimo tratto di gara, si infrange sul muro difensivo lucerino che, benché in affanno, regge l’urto. Il confronto, al 50′, regala un’ultima perla di Mamah, abilissimo a smarcare De Rita, sulla fascia destra, il numero dieci mette di poco fuori.

Sì, è un Lucera Calcio che – secondo SUNDAY RADIO – non può fare a meno di Kenneth Mamah, un marziano caduto sul rettangolo sintetico del Comunale.

Domenica, 23 febbraio, i biancocelesti faranno visita al Football Acquaviva.

Reti: Mamah, 6’pt.

LUCERA CALCIO Curci, Simone D., Pellegrino, Rotondo, Di Gioia, Bortone, De Nicola (35’st Disciglio), Ricciardi, De Paolis (9’st Santoro), De Rita, Mamah. All.: De Flumeri.