CalcioWebPuglia

Giovinazzo, Tesoro salva i biancoverdi allo scadere

Share

Il suo gol vale un punto d’oro per la squadra di Tricarico. Ad Andria finisce in parità: 1-1

Un match (il ventisettesimo nel girone A di Prima Categoria) attesissimo alla vigilia con la posta in palio altissima. L’ultimo treno play-off per la Nuova Andria, la lotta per evitare la retrocessione diretta in Seconda Categoria per il Giovinazzo. Una sfida che si è sbloccata nella ripresa dopo quarantacinque minuti al piccolo trotto, nonostante i tentativi di Hart, Campanale e De Candia, che ha colpito una traversa. L’ha sbloccata Ibra, al 19′.

Giovinazzo alle corde, mentre invece la Nuova Andria in quel momento volava verso il sogno play-off. E invece le sorti dell’incontro si sono capovolte al 42′. Una partita praticamente finita è stata riaperta da Tesoro, al suo secondo gol stagionale, di sicuro il più pesante dell’anno dopo quello al Bitetto. Un punto d’oro per la squadra del tecnico Angelo Tricarico che rilancia le proprie quotazioni nella corsa verso i play-out.

Il club di Fiorello Folino Gallo, a soli tre turni dalla conclusione della stagione regolare, è sempre ultimo, ma il secondo risultato utile consecutivo lontano dal De Pergola consente ai giovinazzesi di rosicchiare un’altra lunghezza al Sanctum Nicandrum Manfredonia. I play-out, adesso, distano solo un punto.

Share
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com