Qualsiasi appassionato di calcio, di ogni età, avrà immaginato o sognato di poter comporre un’ ipotetica squadra dei sogni con i suoi giocatori preferiti di ogni tempo. Spesso questa è una soluzione che riescono a soddisfare solo i videogames i quali propongono squadre o campionati “leggenda” dove si possono trovare i vari Maradona, Pelè, Zico, Baggio o Rivera.
Da oggi tutto questo è possibile farlo anche con il Fantacalcio grazie alla magnifica intuizione in salsa vintage avuta da Piutre Fantacalcio che permette a chiunque di poter costruire la propria squadra ideale grazie al Fantacalcio dei Sogni, il nuovo gioco grazie al quale sarà possibile rivivere le gesta di grandi campioni del passato come Totti, Vieri, Gilardino o Del Piero.
L’ idea nasce da un gruppo di quattro ragazzi, amici e soci, i quali si occupano con la loro azienda “Piutre” di abbigliamento per fantacalcisti! Un’ idea anche questa a dir poco rivoluzionaria considerando che il gioco del fantacalcio è parte integrante dei nostri usi e costumi e coinvolge almeno 3 generazioni!
Un successo inaspettato quello riscontrato suddiviso in due fasi: la prima iniziata il 6 aprile e terminata il 29 dello stesso mese; mentre la seconda iniziata il 6 maggio e che vedrà la conclusione per il 2 giugno.
A parlarci del progetto Piutre è Pietro Razzini, uno dei componenti del gruppo laureato in Lettere Moderne e giornalista professionista che vanta collaborazioni importanti con SportMediaset, Il Sole 24 oreCorriere dello Sport e Gazzetta dello Sport, giusto per citare qualcuna tra le più importanti realtà giornalistiche italiane. Pietro, con la Serie A ferma a causa della terribile emergenza sanitaria che da marzo scorso ha coinvolto e sconvolto il nostro Paese, è riuscito a riportare la capacità di sognare grazie a questa idea che sta facendo parlare tanto ed in maniera positiva e che probabilmente è destinata a creare un precedente molto importante nel mondo del fantacalcio.

Innanzitutto come stai e grazie per la disponibilità. Vogliamo parlare di quest’ idea splendida e rivoluzionaria che riguarda il Fantacalcio “Vintage” e che ha fatto in modo che testate storiche ed importanti come la Gazzetta dello Sport o SKY SPORT (giusto per citarne qualcuna) puntassero i riflettori su di Voi?

“In un periodo di grandi preoccupazioni per milioni di italiani, Piutre ha voluto realizzare un’idea che permettesse ai tanti fantallenatori dello Stivale di distrarsi, anche solo mezz’ora al giorno. È nato così il Fantacalcio dei Sogni, in un momento in cui la serie A era ferma. Abbiamo dato vita a un progetto gratuito, iniziato ad aprile con la prima edizione del torneo e proseguito a maggio aggiungendo la partnership con Pianetafanta ( https://leghe.pianetafanta.it/PianetaLeghe-Registrazione-Lega.asp?ID=2316 ) che ha tecnologizzato il gioco”.

Credi che questa Vostra idea in futuro possa affermarsi in maniera solida oppure una volta passato l’entusiasmo del momento possa tornare nel dimenticatoio?

“La macchina è avviata e sta funzionando ad alto ritmo: in pochi giorni abbiamo contattato la stampa, abbiamo messo online il nostro sito www.piu3.it con tutte le informazioni sul tema e siamo partiti con le dirette sulla pagina di Facebook Piutre ( https://www.facebook.com/pg/Piutresport/posts/?ref=page_internal ). Dirette che ancora oggi, ogni giorno alle 18.30, accompagnano i fantallenatori verso i conteggi delle partite di giornata. Non sono mancate neppure le interviste a grandi calciatori vintage: da Cristiano Lucarelli a Dario Hubner passando per Marco Marchionni e Benny Carbone. Sono tanti i campioni passati da Piutre. Sul nostro canale Youtube Piutre Fantacalcio (https://www.youtube.com/channel/UC5RYbZKOwUAE9wa6Zk-WnbQ) potete ancora trovare tutte le chiacchierate, anche con splendide conoscenze femminili legate al mondo dello sport. Ho spiegato tutto quello che abbiamo fatto per far capire che il prodotto piace e speriamo che possa convivere con il Fantacalcio classico. Magari non contemporaneamente ma in particolari momenti della stagione”.

Voi fondamentalmente siete un gruppo di amici e soci che con la Vostra azienda vi occupate di fornire abbigliamento per fantallenatori. Anche questa è un’ idea piuttosto singolare ed originale…da dove nascono questi progetti senza precedenti? Qual è il segreto di certe intuizioni?

“Piutre” nasce dall’unione di 4 amici (e parenti) con professionalità complementari: il fantacalcio regala emozioni uniche e noi vogliamo far sì che ogni fantallenatore possa mostrare con orgoglio la propria passione. Quale miglior modo di un abbigliamento di tendenza, elegante ma sportivo, vincente e capace di battere quelle che nel settore sono chiamate “fantasfighe”? Già perché non bisogna mai dimenticare che “Piutre porta bene”. Chi ha già comprato le nostre T Shirt basic, lo può testimoniare. E in meno di un mese vedrete la prima collezione: siamo molto soddisfatti del risultato e sono convinto che piacerà anche agli amici che ci seguono e che ci conosceranno nel tempo attraverso gli eventi che organizzeremo e attraverso i canali online. Sarà una collezione vivace, che comunica tutta la grinta di un fantallenatore, l’esuberanza dei colori dell’estate e lo stile vincente di Piutre. Inoltre, ci impegneremo a donare in beneficenza una parte dei proventi dei nostri eventi all’ospedale di oncoematologia pediatrica dell’ospedale di Parma attraverso l’associazione Giocamico”.

Spostiamoci un attimino verso il calcio giocato. Credi sia giusto riprendere il campionato dopo l’ emergenza sanitaria che ha caratterizzato e sconvolto la vita economica, sociale e soprattutto affettiva (visto che molti hanno avuto lutti familiari e di amici) di tutti noi?

“Le scelte sono state fatte e sono state diverse da un Paese all’altro dell’Europa. Il mio pensiero è generale, non strettamente legato al calcio: l’accortezza e le misure di sicurezza per la ripresa di qualsiasi settore sono fondamentali. I tempi e le modalità non sono certamente semplici da stabilire ma ci auguriamo che i passi che verranno mossi siano a giovamento di un ritorno alla normalità (o quasi), mettendo al vertice la sicurezza per tutti noi. Perché il rispetto di chi è deceduto si può dimostrare anche con l’impegno quotidiano, onorando chi ha dato la vita per superare questa pandemia”.

Facciamo il punto sul campionato di quest’anno: secondo te qual è stata la squadra rivelazione del Torneo ed invece quella che ha più deluso? Inoltre proviamo ad immaginare un’ ipotetica “Fanta” classifica finale.

“L’Hellas Verona è sicuramente la rivelazione del campionato. Il Parma ha fatto un ottimo girone d’andata. L’Atalanta si è confermata ad altezza delle grandi (e non era facile). Milan, Napoli e Fiorentina hanno reso meno di quanto ci si aspettava. Quando tornerà la Serie A, ricominceremo a fare le nostre dirette con i consigli per tutti i fantallenatori, nella convinzione di poterli aiutare a mettere in campo anche “+3” inaspettati. Un esempio proprio legato al Lecce: abbiamo suggerito Saponara a inizio gennaio. Dal suo arrivo, in 3 partite, 2 assist e 1 gol: direi che è stata una buona dritta”.

Per concludere stilaci la tua FANTA FORMAZIONE VINTAGE ITALIANA di tutti i tempi e se vuoi anche una MONDIALE!

“Questo gioco appassiona da sempre i fantallenatori. Alcuni dei calciatori che citerò sono entrati in campo nella prima edizione del Fantacalcio dei Sogni: Buffon; Maldini, Baresi, Facchetti (nell’ultima parte della sua carriera ha giocato centrale); Donadoni, Matthaus, Zidane, Brehme; Ronaldo, Adriano, Crespo. Non è propriamente una fantaformazione, concedetemelo: ho messo in campo chi mi ha emozionato maggiormente negli anni per rapporti personali e giocate in campo”. Uno di loro ci ha lasciato un messaggio speciale. Vi invitiamo a vederlo sulla pagina del Fantacalcio dei Sogni: https://www.piu3.it/il-fantacalcio-dei-sogni/

Ti ringrazio immensamente per la disponibilità, la professionalità e la passione dimostrata durante la chiacchierata e ti faccio i miei più sinceri auguri per il futuro!

“Grazie a voi per lo spazio che mi avete dedicato e per il bel confronto che abbiamo avuto. Continuate a seguirci su Piutre: abbiamo anche una pagina Instagram: Piutre Fantacalcio ( https://www.instagram.com/piutresport/ ) che si unisce al pacchetto di social network già citati precedentemente. Offriremo a chi ci seguirà tante interviste a grandi campioni dello sport, giochi divertenti e regali per veri appassionati di calcio e fantacalcio: in questi giorni, per esempio, mettiamo in palio le biografie di calciatori famosi a chi commenta i nostri post. Tutte le informazioni sono su Facebook di Piutre Fantacalcio”.

Danilo Sandalo