A Foggia arriva il Soccer Modugno e si prevede una gara difficile da entrambe le parti. Il Foggia Incedit è la momentanea capolista del girone A, mentre i baresi sono la quinta forza, quindi si tratta di una formazione da non sottovalutare.
Bomber Magaldi, attuale capocannoniere dei Canarini dovrà sfidare Mongelli, attaccante del Modugno che come lui ha messo a segno cinque reti. Per gli uomini di Enrico La Salandra bisognerà tenere sempre la testa alta: ogni errore difensivo potrebbe essere determinante.

Il Modugno dovrà vedersela, dal suo canto, contro una formazione che giorno dopo giorno dimostra di crescere e di avere uomini di categoria superiore. Magaldi, Bruno e Ciccone con il baby Zagaria sono un settore avanzato temibilissimo, ma l’Incedit ha dimostrato di essere squadra compatta e di avere un centrocampo ed una difesa molto buoni, oltre al baby portiere Pellitti che è reduce da una gara spettacolare a Molfetta, dove i foggiani si sono imposti per 0-3. Il Modugno invece è reduce da un pareggio a reti inviolate in casa col Lucera. Fischio d’inizio alle 14.30 di domani, al campo Figc di Foggia.