Gli azzurri saranno di scena al “Manzi Chiapulin” contro la squadra biancorossa che naviga in piena zona playoff

Interrompere la striscia negativa di risultati. E’ questo l’obiettivo dell’Unione Calcio Bisceglie che, domenica 17 febbraio, con fischio d’inizio alle ore 15.00, scenderà in campo al “Manzi Chiapulin” di Barletta per affrontare la locale compagine biancorossa nel match valevole per la ventitreesima giornata di campionato .
Una gara che si preannuncia molto difficile per gli azzurri visto che affronteranno una squadra in piena salute.
Difatti, il Barletta è reduce da diciassette risultati utili consecutivi ed attualmente occupa la terza posizione in classifica.
Statistiche alla mano, le due contendenti hanno un distacco di 22 punti. I biancorossi hanno conquistato 42 punti frutto di 11 vittorie, 9 pareggi e 2 sconfitte mentre l’Unione Calcio solamente 20.
Entrambe le squadre risultano tra le più prolifiche del torneo. Il Barletta è andato a segno 30 volte, invece gli azzurri hanno segnato 29 gol. I ragazzi di Franco Cinque detengono il miglior reparto arretrato del torneo con 13 reti subite.
Il Barletta ha conquistato 22 punti al “Manzi Chiapulin” e gli unici due ko sono arrivati dinanzi al pubblico amico contro Fortis Altamura e Casarano, entrambi di misura.
Un derby ostico quanto stimolante per gli azzurri, alla ricerca di un risultato positivo per riprendere la marcia verso la salvezza.
Ben quattro i giocatori che non prenderanno parte al match. Mister Di Corato dovrà fare a meno degli squalificati Petrachi (due turni), Bufi e Grazioso. Tra i barlettani mancherà l’attaccante Saani, espulso nell’ultima gara contro il Mesagne.
Nelle sfide disputate fuori casa nella regular season contro il Barletta, i biscegliesi hanno ottenuto tre pareggi ed una sconfitta. L’ultimo precedente, al “Manzi Chiapulin”, risale al 27 maggio 2018 quando Barletta e Unione disputarono i playout. La partita terminò per 3-3 dopo i tempi supplementari con i padroni di casa che si salvarono per la miglior posizione in classifica.
Nel match d’andata le due squadre pareggiarono per 2-2 con i biancorossi in vantaggio grazie alle reti di Negro su rigore e Lorusso. Per i ragazzi di Di Corato, al debutto in panchina, andarono a segno Albrizio ed Altares.
La partita sarà diretta da Andrea Recupero di Lecce il quale sarà coadiuvato da Massimiliano Miccoli di Bari e Giuseppe Francesco Magnifico sempre di Bari.