Nuova battuta d’arresto in trasferta per l’Unione Calcio Bisceglie sconfitta per 2-0 dal Gallipoli nel match valevole per la ventisettesima giornata del campionato.
Diverse le novità rispetto all’undici schierato sceso in campo contro il Molfetta Calcio. Ritorna tra i pali, dopo più di un mese, il portiere classe ’97 Lullo, linea difensiva composta da Grazioso, de Giosa e Palumbo, a centrocampo Quacquarelli, Quercia, D’addato, Petrachi e Paolillo, in attacco spazio alla coppia Ingredda, Triggiani.
La prima occasione arriva all’ottavo minuto; Triggiani conquista palla e si invola verso l’area ospite, assist per Ingredda ma Gubello è tempestivo ad anticipare l’attaccante azzurro. Tre giri di lancette dopo, arriva il vantaggio dei padroni di casa; calcio di punizione battuto da Sansò, Lullo respinge la palla sbatte su Grazioso e termina in rete. Al 13’ arriva il raddoppio locale con Portaccio che ha sfruttato al meglio il cross di Alemanni. Il doppio schiaffo subito scuote l’Unione Calcio ed al 18’ Passasseo si supera su Paolillo deviando, la conclusione del giocatore azzurro, in corner. Alla mezz’ora il Gallipoli sfiora il 3-0 con Sansò il cui tiro, da posizione centrale, termina sull’esterno della rete. Passano sessanta secondi quando Triggiani, si rende protagonista di una splendida semirovesciata nel cuore dell’area salentina trovando la respinta, quasi sulla linea, di Gubello. A questo punto, mister Di Corato, vuole dare più brio alla manovra offensiva sacrificando Petrachi ed inserendo De Mango e passando dal 3-5-2 iniziale al 4-3-3.
Nella ripresa, scende in campo una Unione Calcio più determinante ed al 3’ va vicinissima al 2-1 con Triggiani che, a tu per tu con Passasseo manda la sfera di un soffio a lato. Al 14’ mister Di Corato irrobustisce il centrocampo inserendo Bufi al posto di Grazioso mentre al 17’ ci vuole un tempestivo intervento di Quacquarelli per evitare la terza rete locale da parte di Alemanni ben imbeccato da Romano.
In pieno recupero, l’Unione prova a riaprire la gara con Quercia il cui colpo di testa non sortisce gli effetti sperati.
Per il sodalizio biscegliese arriva la quattordicesima sconfitta stagionale che la relega sempre al quartultimo posto con 27 vedendosi accorciare il gap dal Terlizzi (+2).
Nel prossimo turno, che si disputerà domenica 23 marzo, gli azzurri ospiteranno al “Di Liddo” l’Atletico Vieste nel match valevole per la ventottesima giornata . Fischio d’inizio ore 15.00.

GALLIPOLI – UNIONE CALCIO 2-0 ( 2-0 p.t.)

GALLIPOLI: Passasseo, Ruperto, Gubello, Casalino, Greco, Sansò, Alemanni (29’s.t. Martena), Portaccio (1’s.t. Levanto), Romano, Maiolo, De Leo (18’s.t.Iurato). A disp: Melissano, Marzano, Epifani, Alemanno, Tricarico, Santomasi . All: Luperto

UNIONE CALCIO: Lullo, Quacquarelli, Quercia, Grazioso (14’s.t.Bufi), De Giosa, Palumbo, Daddato (21’s.t. Del Giudice), Petrachi (32’p.t.De Mango), Ingredda, Triggiani, Paolillo. A disp: Di Bari, Losacco, Bruno, Accettura, Evangelista, Albrizio. All. Di Corato

MARCATORI: 11’p.t. aut. Grazioso (G),13’Portaccio (G)
AMMONITI: Triggiani (U) , de Giosa (U),
ARBITRO: Paladini (Lecce) ASSISTENTI: Ostuni (Bari), Magnifico (Bari)