Intervenuto al question-time di ieri al Senato della Repubblica, il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora ha parlato della vicinanza del Governo alle mondo sportivo dilettantistico, preannunciando il credito di imposta per ASD E SSD.
Abbiamo fatto un investimento sul mondo associazionistico locale mai visto prima. Per ASD e SSD è stato stabilito un sostegno a fondo perduto, con richieste per 40 milioni di euro: noi siamo in grado di soddisfare tutte le domande e i bonifici partiranno nel week-end. Abbiamo dimostrato concretamente di credere nella funzione sociale sul territorio di queste realtà. Il credito di imposta? Lo faremo col prossimo scostamento di bilancio. Abbiamo fatto richiesta al MEF e sono convinto che troveremo le risorse che cerchiamo. La Legge delega? Noi vogliamo confrontarci con tutte le forze politiche, l’importante è che la politica rimanga fuori dal mondo dello sport, che deve restare autonomo”.