E’  l’inizio della settimana della verità. Per il Brindisi è tempo di capire cosa ne sarà del futuro, con ritardo rispetto alle altre società di Serie D, che hanno già lanciato la campagna acquisti.

E se i biancazzurri, assieme al Bisceglie, sono gli unici a non aver al momento né confermato calciatori della rosa dello scorso campionato, ma si sa che saranno pochi, né annunciato nuovi colpi, allora questa diventa la settimana clou di questo mese di agosto.

Anche perché tra poco più di un mese si tornerà a giocare, e prima ci sarà da sistemare il ritiro, magari qualche amichevole, insomma tutto il pre-campionato, che nell’estate pre-covid sarà più breve ma ci sarà lo stesso.

Lunedì il Brindisi incontrerà Claudio De Luca, probabilmente, per provare a chiudere l’accordo: su di lui c’è un’intesa di massima in società, ma ancora con il tecnico non si è arrivati ai particolari. Quindi giorni di attesa, poi giorni-verità, anche perché più passano i giorni, più il tempo stringe. E Ferragosto, ormai, è alle spalle.