Positivo l’esordio casalingo del Novoli Calcio di mister Politi, se non altro per la grinta, la compattezza e le trame di gioco mostrate dai rossoblù. Il resto, purtroppo, fa parte del gioco ma non consente a capitan Potì e compagni di assaporare il gusto di una vittoria strameritata e i primi tre punti di questa nuova avventura nel campionato di Promozione Pugliese. Colpa della sfortuna, una traversa nel primo tempo e un palo nel secondo per Alessio Iunco, merito dell’ex Bibba prodigioso su un tiro da fuori di Cocciolo nel secondo tempo ma bravo anche su una punizione dal limite di Tedesco nei primi 45 minuti, colpa soprattutto della terna arbitrale che non vede un netto strattonamento in area su Tedesco anzi sanziona un fuorigioco su Iunco, che nel frattempo aveva depositato la palla in rete, dopo aver già annullato un goal dubbio a Tedesco. Il Novoli, dunque, non solo ha fatto la partita, ha dominato il possesso palla e ha creato almeno 10 occasioni da rete ma ha anche tanto da recriminare per non essere riuscito a portare a casa l’intera posta in palio. Nota di merito anche per il Tricase di Totò Preite, rimaneggiato e in vistoso ritardo, ma comunque caparbio a non mollare e rosicchiare un altro punticino, dopo quello di domenica scorsa al Taurisano.

La cronaca. Il tecnico dei rossoblù di casa camabia poco rispetto alla gara di Scorranno, tranne la scelta di Contestabile, portiere under a fine gara inoperoso, scelto al posto di Baglivo per facilitare l’utilizzo di Tamborrino in coppia con Potì. Già dalle prime fasi si profila il copione dell’intera gara, con gli ospiti di Preite costretti a subire la manovra senza mai rendersi pericolosi in area novolese. Non mancano le occasioni già nella prima frazione: Iunco, Cocciolo, Tedesco impensieriscono in più occasioni un pronto Bibba. Ripresa a tutta birra per i grifoni novolesi, che schiacciano a spon battuto gli undici rossoazzurri nella loro area di rigore: Iunco colpisce il palo alla destra del portiere dopo uno slamon di alta qualità, Tedesco spinge in rete in scivolata ma Mallardi e soci sanzionano un dubbio fuorigioco, Cocciolo cerca l’angolino basso da fuori area ma Bibba con un colpo di reni devia in angolo, ci prova anche l’under Avantaggiato ma le sue girate finiscono alte. Il pressing finale, anche dopo l’ingresso di Denisi, non porta i risultati sperati ma i novolesi a fine gara ricevono comunque gli applausi della tribuna.

Ora la testa si sposta su un doppio impegno per la società di via Trepuzzi, in concomitanza con l’andata dei 16esimi di finale del torneo di Coppa Italia Promozione. Giovedì 20 settembre, infatti, la prima gara a San Pancrazio contro l’Usd Brilla Campi, tre giorni dopo la difficile trasferta a Carovigno.

Novoli Calcio: Contestabile, Fasiello, Pulimeno, Marasco, Tamborrino, Potì, De Razza, Cocciolo (33’ st Denisi), Tedesco, Iunco, Avantaggiato. A disposizione Baglivo, Serio, Quarta, Mignone, pepe, Trevisi, Tundo, Dell’Anna. Allenatore Gianluca Politi

Atletico Tricase: Bibba, Zocco, Mingiano, Stajano, Agnello, Rizzo, Bruno, Indino, Zaminga, Podo, D’Amico. A disposizione Parisi, Villani, Bonalana, Manganaro, Musio, Perrone, Solidoro. Allenatore Salvatore Preite

Arbitro: Francesco Mallardi di Bari, assistenti Miccoli (Bari) e Capoccia (Lecce)