Secondo impegno esterno consecutivo per l’Unione Calcio Bisceglie che, domenica 19 gennaio, con fischio d’inizio ore 14.30, sarà di scena al “Manzi Chiapulin” di Barletta contro l’Audace Barletta nel match valevole per la quarta giornata di ritorno del campionato di Eccellenza Pugliese. Un altro scontro salvezza di vitale importanza per gli azzurri che puntano alla prima vittoria del nuovo anno per allontanarsi prepotentemente dalla sabbie mobili della zona playout, in cui sono ripiombati a seguito del ko contro l’Orta Nova.

Il vicepresidente azzurro Vito D’Addato, ai microfoni di Unione Group, analizza la battuta d’arresto maturato nell’ultimo turno con uno sguardo sul futuro. “Avevamo iniziato con il giusto piglio – esordisce il dirigente azzurro – ma, dopo qualche minuto, abbiamo perso la verve e al contempo gli equilibri. Bisogna guardare con fiducia al futuro, dobbiamo dare continuità ai risultati così come abbiamo fatto al termine dello scorso anno solare.

Sono contento per il gol” – afferma il centrocampista Andriano, Peccato però, che non sia servito ai fini del risultato”. Il prossimo impegno si chiama Audace Barletta: “Ci prepareremo al meglio come facciamo ogni settimana. L’Audace Barletta è un’ottima squadra ma ce la giocheremo alla pari”.

Tra le due compagini vi sono sette lunghezze di distacco ma, mentre l’Unione Calcio è in piena zona playout con 21 punti, la squadra barlettana occupa il quarto posto della graduatoria con 28 punti, frutto di 9 vittorie, 1 pareggi ed 8 ko ed è reduce dal blitz esterno contro il Martina deciso dall’acuto di Cormio.

I barlettani hanno segnato sinora 25 reti e ne hanno subiti 19. Il miglior marcatore è Felice D’Onofrio, artefice di nove marcature ed a segno nel match d’andata vinto dai biancorossi per 2-1.

Quattro gli ex di turno. Si tratta dei difensori Rizzi e Ciardi del centrocampista Albanese nonchè dell’attaccante Albrizio, approdato all’Audace Barletta nel mercato dicembrino così come l’ex Corato Ivan Di Federico.

Alessandro Vincenzo Ancora di Taranto è l’arbitro designato per l’incontro e sarà coadiuvato da Gianmarco Spagnolo di Lecce e Luca Latini di Foggia.