Alessandro Caporale, centrocampista della Virtus Francavilla, ospite di Passione Biancazzurra ha parlato della ripresa degli allenamenti in vista dei playoff. Queste le dichiarazioni, riportate da TuttoCalcioPuglia, del calciatore dei pugliesi. 

“Ci stiamo trovando bene, abbiamo riniziato dopo tre mesi di blocco. Quindi piano piano stiamo provando a riprenderci. Teramo o Catania? Personalmente è uguale per quanto mi riguarda, perché devi andare a vincere in entrambi i casi. Questi play-off sono un’incognita, quindi non riesco a esprimere una preferenza onestamente. Questione infortuni? Ripartire, come dicevo prima, dopo tre mesi non è assolutamente facile. Bisogna stare molto attenti. Stiamo riprendendo il fiato, speriamo di arrivarci al meglio possibile. Mancanza del campo? È mancato tanto, ma non solo il campo. Noi siamo una famiglia ed è mancato ogni singolo momento che passavamo insieme. È stato brutto vedere tutto questo interrotto e poi dover, tutto d’un tratto, esser costretti a rimanere a casa per tre mesi. Ricordo delle partite più belle? Sono tutte belle, quando vinci con squadre così forti è un’emozione davvero grande”.