Verso Catanzaro-Foggia, le probabili formazioni

117

Alcune incognite in casa Foggia, 2-3 ballottaggio per i calabresi

Mancheranno due difensori importanti a Catanzaro e Foggia quest’oggi. Martinelli da una parte e Gavazzi dall’altra. Solo che il Catanzaro ha già pronta l’alternativa, mentre il Foggia sta studiando nuove soluzioni.
QUI CATANZARO – Avanti a Branduani, 244 minuti di imbattibilità, confermata la linea a tre con Fazio che si sposta al centro, affiancato da Riccardi e Pinna. Scalpita Riggio, ma restano favoriti gli altri tre. Sulla mediana, con Gafufo sulla destra e Contessa sulla sinistra (favorito su Casoli), Baldassin avrà il compito di aiutare i due d’attacco. Corapi sarà il mediano, mentre l’altro interno sarà Verna. Torna Di Piazza in attacco affianco a Curiale, con chance di vedere Evacuo in campo a partita in corso

QUI FOGGIA – Si cerca la migliore soluzione per “il riscatto”, come detto da Marchionni in conferenza stampa ieri. Fumagalli avrà davanti a se una difesa a tre, almeno all’inizio. Probabile l’impiego di Agostinone come terzo di difesa con Anelli e Germinio. Gentile, Raggio Garibaldi e Garofalo sulla mediana con Di Masi e Kalombo sulle fasce. La sorpresa potrebbe essere l’arretramento di Gentile sulla linea di difesa, con Vitale in mezzo al campo e Agostinone a sinistra al posto di Di Masi. In attacco D’Andrea e Dell’Agnello si giocano una maglia, mentre Curcio partirà nell’undici iniziale. Con queste soluzioni, in corso d’opera, i rossoneri potrebbero passare anche con la difesa a 4, se necessario.
I PRECEDENTI– Foggia corsaro 7 volte nella storia al Ceravoli, su 29 partite. Il Catanzaro in casa ha vinto 15 volte, 7 i pareggi.


Fabio Lattuchella