Con il campionato fermo dallo scorso primo marzo e con la FIGC che, in attesa di indicazioni da parte del del Governo, non ha ancora deciso sul futuro dei campionati dilettantistici proviamo a fare delle ipotesi sul futuro dell’ASD Ostuni 1945.

Lo scorso primo marzo si è disputata la venticinquesima giornata di campionato di Promozione ed il calendario ha ancora in programma altre cinque giornate non disputate causa l’interruzione per il Covid. L’Ostuni, con una partita in più rispetto alle concorrenti, occupa la terza posizione in classifica. In attesa delle decisioni della FIGC si possono ipotizzare due scenari, il ritorno in campo o il congelamento del campionato al primo marzo ed in questo caso come si deciderebbero le squadre che il prossimo anno disputeranno il campionato di Eccellenza?
Nel caso di congelamento della classifica al primo marzo l’Ostuni potrebbe avere buone possibilità di essere tra le candidate alla promozione diretta. Questo per la storia della Società, per bacino di spettatori, per lo stadio già idoneo a disputare partite di categoria superiore.
La Società ASD Ostuni 1945, anche in un periodo cosi difficile sia dal punto di vista sanitario che economico, ha continuato a lavorare sia per la possibile ripresa del campionato e quindi giocarsi sul campo tutte le possibilità di promozione sia nell’ipotesi in cui si venisse ammessi al campionato di Eccellenza.
E’ infatti notizia di questi giorni che è stato raggiunto, nel caso si coronasse il sogno del salto di categoria, un accordo di massima con due protagonisti di questo campionato, il bomber Nicholas Caruso ed il centrale difensivo Carlo Zizzi.

Angelo Cavallo