Secondo successo consecutivo, tra campionato e Coppa, per la Rinascita Rutiglianese che, nell’andata dei Sedicesimi, espugna il “M.Rizzo” di Noicàttaro per 2 a 1 acquisendo un importante vantaggio in vista della sfida di ritorno (10 ottobre) e, più in generale, in ottica qualificazione. A segno Marco Dipierro – salito, con quella odierna, a quota 3 reti in questo suo splendido inizio di stagione – e Michele Bux. Di Guglielmi il guizzo nojano.

Mister Corti, per l’occasione, deve fare a meno dello squalificato Lofano, degli indisponibili D’Addiego, Caselli e Tanzella, oltre che degli infortunati Mirko e Gabry Ferro. Tra i pali si rivede, dal 1′, Addante; stesso discorso per Lorusso sulla corsia bassa di sinistra. Dalla mediana in su ci sono tutti: Iurlo, Dipierro e Vernice a centrocampo; Wilson, Bux e Leti nel tridente. Assente, nelle file del Noicàttaro, l’ex Colella. La contesa prende avvio su ritmi complessivamente blandi, complice un terreno di gioco appesantito dalle copiose piogge antecedenti alla sfida. Il primo squillo è di marca granata e giunge al 18′: Dipierro, direttamente da calcio piazzato, beffa Ventrella con la complicità di una deviazione in barriera e fa 0-1. Pronta reazione locale al 20′ con Addante costretto agli straordinari su una velenosa punizione dalla sinistra di Miccoli. Il duello si rinnova al 35′, allorquando l’estremo difensore rutiglianese si disimpegna bene sugli sviluppi di un corner. Da segnalare, tra le due chance, l’esordio tra i grandi del rutiglianese Giandomenico Partipilo, subentrato all’acciaccato Valenzano. Al 36′ grande spunto di Leti che, entrato in area, apparecchia per Bux, sulla cui conseguente conclusione si immola Renna. Successivamente ci prova anche Vernice ma la sua botta da fuori termina oltre la traversa. L’ultimo sussulto porta la firma di Wilson che, da posizione favorevole, non riesce a dar forza alla propria deviazione in corsa. Si torna negli spogliatoi sul punteggio di 0-1.

Ad inizio secondo tempo, mister Monteleone inserisce Trawally e Guglielmi – per Miccoli e Armenise G. -nell’intento di dar più vivacità alla manovra dei suoi. Al 50′ Loseto sfonda sulla corsia mancina, crossa ma Gentile, sornione, si fa trovare al posto giusto e spazza evitando guai peggiori. Di lì a poco il Noicàttaro resta in inferiorità numerica, complice l’espulsione – per somma di gialli – del giovane Cannone. La Rutiglianese ne approfitta subito e, al 55′, Dipierro scippa la sfera alla retroguardia nojana e serve un cioccolatino per Bux, lesto a freddare Ventrella per lo 0-2. Il portiere nojano, centoventi secondi più tardi, sventa il possibile tris compiendo un miracolo sulla botta al volo di Wilson. Nella seconda metà della ripresa, salgono di tono i rossoneri di casa. Al 70′ Armenise M. – tra i più vivaci – conquista un penalty che Guglielmi trasforma spiazzando Addante. Il Noicàttaro prende campo e fiducia ma la Rutiglianese si difende con ordine e senza sbavature. L’ultimo appunto sui taccuini è la conclusione a volo di Guglielmi che si spegne oltre la traversa.

NOICATTARO CALCIO – RINASCITA RUTIGLIANESE 1-2
18′ p.t. Dipierro (R), 10′ s.t. Bux (R), 25′ rig. Guglielmi (N)

NOICATTARO: Ventrella, Risola, Clemente, Piergiovanni, Cannone, Renna, Loseto, Conca (dal 20′ s.t. Catalano), Miccoli (dal 1′ s.t. Trawally), Armenise M., Armenise G. (dal 1′ s.t. Guglielmi) – all. Monteleone

RUTIGLIANESE: Addante, Valenzano (dal 32′ Partipilo), Lorusso, Gentile, Gernone, Dipierro, Iurlo, Vernice (dal 7′ s.t. Deflorio), Bux (dal 32′ s.t. Abbatescianni), Leti (dal 19′ s.t. Calisi), Wilson (dal 42′ s.t. Baldè) – all. Corti

ARBITRO: sig. Spina della sez. di Barletta
AMMONITI: Conca, Guglielmi // Wilson, Valenzano
ESPULSI: Cannone (N) al 6′ s.t. per somma di gialli
RECUPERO: +3 // +4
ANGOLI: 2-1 // 3-1