Troppo forte la compagine biancorossa di mister Quarto che ne fa 5 contro una volenterosa Virtus Andria.

 

Finisce 5-0 il posticipo della diciassettesima giornata del campionato di Prima Categoria pugliese girone A allo “Sly Stadium” di Bari San Pio tra i padroni di casa dello United Sly e la Virtus Andria.

La capolista chiude i conti già nel primo tempo con le reti di Amoruso di testa al 16’ poi con il raddoppio di Diagne al 32’ e infine con il tris di Martino al 39’.

Nella ripresa arriva il 4-0 firmato da Zotti al 53’ e il 5-0 di Salvati al 60’.

La squadra di mister Sinisi ha fatto quel che ha potuto ma contro una squadra del calibro di quella di mister Quarto ha ceduto le armi.

Piero Zotti è stato l’autentico mattatore del match con una rete segnata e assist vari distribuiti ai suoi compagni.

Un pesante passivo per i biancoazzurri che hanno dovuto fare i conti ancora una volta con parecchie defezioni nel reparto arretrato e nel reparto avanzato senza il loro bomber Quacquarelli infortunato.

I punti in classifica sono 20 e resta di 5 punti il margine dalla zona playout attualmente occupata dalla Nuova Daunia Foggia a quota 15.

Domenica prossima ci sarà lo scontro diretto interno contro la Virtus Molfetta che in classifica ha 1 punto in più dei biancoazzurri e servirà centrare i 3 punti in palio.

Lo United Sly sul velluto resta primo in classifica a +1 sul Manfredonia Calcio 1932 e domenica prossima ci sarà la trasferta sul campo del Real Sannicandro.

 

 

UNITED SLY vs VIRTUS ANDRIA 5-0

 

UNITED SLY (4-3-1-2): Loliva; Ancona (76’ De Virgilio), Lorusso, Clementini (63’ Azzariti), Martino; Diagne (76’ Taal), De Vezze, Colella (50’ Turitto); Zotti; Amoruso (71’ F. Loseto), Salvati.

A disposizione: Franco, Visaggio, Manzari, Lacarra. All. Nicola Quarto

 

VIRTUS ANDRIA: Simone (68’ Mancino), Cipri (80’ Di Bari), Montrone, S. Addario (89’ Cannone), A. Addario, Vino, Nesta, D. Amorese, Gadaleta (56’ Tesse), Loconte (59’ F. Amorese), Erminio.

A disposizione: Di Palma, Capogna. All. Cosimo Sinisi

 

ARBITRO: Nicolae Cosmin Dediu della sezione di Foggia

 

MARCATORI: 16’ Amoruso, 32’ Diagne, 39’ Martino, 53’ Zotti, 60’ Salvati

 

NOTE: ammoniti F. Loseto (US), S. Addario (VA)

 

 

 

Alessandro Polichetti