La Gioventù Calcio Cerignola, squadra militante nel campionato foggiano di Terza Categoria, denuncia il furto negli spogliatoi dei portafogli dei propri calciatori. Il fatto sarebbe avvenuto nell’intervallo della sfida di San Marco in Lamis, disputata tra il Cerignola ed i padroni di casa della Polisportiva Sammarco, con quest’ultima vittoriosa al termine della sfida con il punteggio di 3-0.

A confortare quanto sostenuto dalla G.C. Cerignola ci sarebbero le immagini del sistema di videosorveglianza. Sul posto intervenuti i carabinieri di San Marco.

Di seguito riportiamo il comunicato apparso sulla pagina Facebook del Cerignola (disponibile qui), che si è detto disgustato dall’ospitalità ricevuta.

A fine gara rientrati nello spogliatoio per bere il the caldo, i nostri calciatori della Gioventù Calcio Cerignola si sono accorti della brutta sopresa: i ragazzi hanno accertato che i loro portafogli non c’erano più, spariti. Le immagini di videosorveglianza parlano chiaro.

Il furto si è verificato nel pomeriggio di domenica 19 Gennaio al centro sportivo comunale di San Marco contro la Polisportiva , durante la partita di Terza Categoria tra i padroni di casa e la Gioventù Calcio Cerignola: sfida di cartello del girone ‘Foggiano’ terminata a vantaggio dei padroni di casa. Oltre il danno la beffa. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di San Marco che hanno preso e verificato, accertando il furto, osservando anche le immagini.. Non ci stiamo, siamo rattristati e disgustati dall’ospitalità ricevuta. Nelle vicinanze degli spogliatoi erano presenti persone non in distinta.

Fonte Foto: Gioventù Cerignola – Pagina Facebook