Brindisi, il ds Dionisio: “Gli imprenditori devono pensare prima alle loro aziende…”

235

Il direttore Sportivo del Brindisi Nicola Dionisio è intervenuto in diretta a ‘100 Sport Magazine’ su Studio 100 Tv: “Non è il momento di fare proposte o ipotesi, non mi permetto di fare consigli anche perché in questo momento conta solo l’emergenza sanitaria. In ogni caso riprendere il campionato è da irresponsabili, si metterebbe a rischio la salute di calciatori, dirigenti, tecnici e tifosi. Tra l’altro quello che è accaduto a Caserta deve essere un campanello d’allarme per il calcio. Ovviamente adesso gli imprenditori e Presidenti devono pensare principalmente a salvare le proprie aziende. Da scartare anche l’ipotesi porte chiuse, sarebbe un danno enorme per i club”.