Un risultato che rende più remota una possibilità di ripescaggio in Serie C: nella finale playoff del girone H di Serie D, il Taranto crolla in quel di Cava de Tirreni, aumentando le chances di ripescaggio della Cavese, trionfante per 3-1.

Nella prima mezz’ora di gioco, le due squadre si studiano, ma poi è la Cavese a colpire: sugli sviluppi di una triangolazione Massimo-Fella-Massimo, la palla giunge in area di rigore e trova Favasuli, il quale, di testa, deve solo appoggiare in rete, trovando così l’1-0.
La Cavese raddoppia nella ripresa: Martiniello, lanciato in contropiede, serve Fella, che realizza dal limite dell’area, al 75′. Tre minuti più tardi il Taranto accorcia le distanze dal dischetto, con D’Agostino che spiazza Blanchard. All’88’, però, la gara giunge ai titoli di coda, in quanto la Cavese realizza il 3-1 grazie al colpo di testa di Fabbro, dopo l’assist da calcio di punizione di Manzo.