Dino Marino, capitano del Brindisi, ha rilasciato un’intervista ai colleghi della carta stampata in cui rende nota una situazione spiacevole in casa pugliese:

“Siamo arrivati a un punto dove non possiamo più far finta di niente. C’è gente che avanza le mensilità di novembre e dicembre e siamo quasi a fine maggio. Ci hanno dato appena una piccola parte di gennaio, sento parlare dell’anno prossimo e ancora non ci hanno dato certezze per questa stagione che ancora non è finita”.