Prima esperienza da dirigente per Gaetano Malerba, che torna all’Unione Calcio dopo l’addio da calciatore a dicembre del 2015

L’Unione Calcio 2018/2019 si arricchisce di un ulteriore tassello, nel quadro dirigenziale. Non un nuovo volto bensì un gradito ritorno è rappresentato dalla nomina a direttore tecnico di Gaetano Malerba, alla prima esperienza da dirigente.
Un “cuore azzurro” in piena regola, Malerba (classe ’83) è stato uno dei primi giocatori a sposare il progetto Unione Calcio sin dalla fondazione del sodalizio, dove ha indossato anche la fascia di capitano, contribuendo alla conquista della Coppa Italia di Prima categoria, sino al raggiungimento dei campionati di Promozione ed Eccellenza.
Esperienza da vendere, accumulata nelle piazze più calde pugliesi, Malerba torna in azzurro dopo le ultime stagioni in Promozione con Molfetta Calcio ed Audace Barletta, annate intervallate da una breve esperienza nel mondo del futsal con il Be Board Ruvo.
L’ex calciatore terlizzese metterà a disposizione della causa azzurra carisma e perfetta conoscenza del mondo Unione Calcio, in un ruolo di collante tra giocatori, staff e dirigenza.
Dopo aver pressoché completato l’ossatura dirigenziale, l’attenzione ora si sposterà sull’allestimento della rosa da mettere a disposizione di mister Paolo De Francesco, tra conferme e nuovi arrivi, in attesa di riscontri sull’esito della domanda di ripescaggio nel campionato di Eccellenza.