Subentrato dalla panchina a Costantino e autore del gol vittoria all’ultimo minuto dei supplementari, Simone Simeri è intervenuto a Radio Bari per commentare la vittoria dei biancorossi contro la Carrarese nella semifinale playoff: 

“Abbiamo creato tanto e meritavamo questa vittoria. Sapevamo che la Carrarese avrebbe attaccato, l’importante era portare a casa il risultato e ci siamo riusciti. Partire dalla panchina è stato uno stimolo in più, il mister si è sognato questo finale di partita. Ieri mi ha detto che non mi avrebbe fatto giocare perché gli serviva qualcuno che, in caso di supplementari, gli avrebbe fatto vincere la partita. E così è stato”. L’attaccante ha una dedica per la rete: “Sono contento per la squadra, personalmente ci tenevo molto a segnare perché ci tengo molto a questa maglia e a questa squadra. Il gol lo dedico anche a mio padre perché ieri era il suo compleanno e volevo fargli un regalo. Adesso andiamo di nuovo in ritiro, da domani pensiamo alla finale di Reggio Emilia”.