Termina 2-2 al comunale una sfida spumeggiante. Un Nardò bello e sfortunato agguanta un Brindisi a tratti in difficoltà. Doppio vantaggio per i biancoblù nel primo tempo con D’Ancora che si gira in aria di rigore e batte Montagnolo al 15′ e Ancora che incrocia in diagonale al 23′ dopo un contropiede partito da calcio d’angolo granata. C’è però la sensazione che il risultato, come spesso accaduto, sia ingiusto ma questa volta la squadra reagisce e come. Si vede annullare un goal per fuorigioco e reclama un calcio di rigore su Natalucci. Si va al riposo sullo 0-2 nonostante un possesso palla quasi schiacciante.
Nel secondo tempo si continua sulla stessa riga aggressiva e gli sforzi ripagano. Camara la riapre a tu per tu con Lacirignola e le occasioni fioccano ma non si trova il pari come in occasione della traversa di Spagnolo. Il Brindisi è alle corde e molla al 91′ quando Stranieri insacca a porta vuota un 2-2 strameritato. Ci sarebbe anche la possibilità di arrivare ai 3 punti negli ultimi secondi ma nulla di fatto. Questa squadra merita di più dei 4 miseri punti in classifica, ha lottato, ha sudato contro una delle prime compagini del girone H e ne dobbiamo essere tutti consapevoli.

NARDÒ-BRINDISI 2-2
Reti: 13’ pt D’Ancora (B), 31’ pt Ancora (B), 12’ st Camara (N), 46’ pt Stranieri (N).

NARDÒ Montagolo; Stranieri, Aquaro, Pantano; Natalucci (34’ st Iannucci), Cancelli, Danucci (34’ st Mengoli), Montaperto (34’ st Avantaggiato), Spagnolo; Camara, Calemme. A disposizione: Mirarco, Centonze, Frisenda, Matere, De Luca, Trinchera. All. Antonio Foglia Manzillo.

BRINDISI Lacirignola; Dario, Ianniciello, Fruci; Sorrentino (20’ st Boccadamo), Zappacosta (39’ st Masocco), Marino, D’Ancora, Escu (32’ st Pizzolla); Ancora (32’ st Corbier), Toure. A disposizione: Pizzolato, Capone, Merito, Mosca, Darboe. All. Massimiliano Olivieri.

Arbitro: Sig. Samuele Andreano – sezione di Prato; 1° assistente: Sig. Giorgio Ermanno Minafra – sezione di Roma 2; 2° assistente: Sig. Roberto D’Ascanio – sezione di Roma 2.
Ammoniti: Danucci, Natalucci, Stranieri (N); Escu, D’Ancora (B).
Note: corner 4-2; recupero 3’ pt, 6’st; circa