Domenica alle ore 15.30 si disputerà, al Comunale “Nino Laveneziana”, la partita tra l’Ostuni ed il Maglie valevole per la terza gioranta del campionato di promozione.

L’Ostuni, per la seconda domenica consecutiva, sarà una delle protagoniste della partita di cartello. Questa volta avrà difronte il Maglie, una squadra composta da giocatori di grande esperienza come Carrozza e Citto ma anche giovani promettenti e dall’ex Khalil Hadj. I leccesi, reduci da due vittorie contro Uggiano e Veglie, hanno azzerato i sei punti di penalizzazione e si candidano ad essere una delle protagoniste di questo campionato.

I gialloblu, reduci dalla vittoria in Coppa Promozione in casa del Conversano, in campionato hanno totalizzato un solo punto a causa delle numerose amnesie difensive. In merito all’avvio di campionato ed alla partita di domenica abbiamo intervistato l’allenatore dell’Ostuni Mister Angelo Serio:
“L’inizio di campionato è stato caratterizzato da errori difensivi fin troppo grossolani. Durante il pre campionato avevamo una certa idea di gioco ma, a causa dell’infortunio di Salvi e Petrachi a cui si aggiunge l’assenza di un elemento fondamentale in difesa come Camisa , è stato necessario cambiare impiegando uomini anche fuori ruolo. Inoltre il Racale, una delle squadre più forti ha approfittato di tutte le nostre disattenzioni. Anche in coppa contro il Conversano, pur disputando una buona partita, abbiamo corso qualche rischio ma la vittoria ci ha dato morale e sta crescendola fiducia nel gruppo. C’è da dire anche che costruiamo molto e forse finalizziamo poco. Siamo consapevoli che quella di domenica contro il Maglie sarà una partita molto importante e le proveremo tutte”.

Angelo Cavallo