Promozione girone A – Parla il tecnico del Manfredonia

445

Il tecnico del Manfredonia, Luigi Agnelli, dopo il successo, il settimo consecutivo, ottenuto sul campo della Rutiglianese, 1- 3 il risultato finale analizza, in esclusiva per Calciowebpuglia, l’andamento dell’incontro e il futuro della propria squadra.

– Mister, che partita è stata ?
” Una partita difficile  giocata su un terreno al limite della praticabilità e contro una squadra tosta e che gioca un buon calcio . Certo la differenza si è notata sopratutto dopo il gol della Rutiglianese. Noi abbiano avuto la reazione, che si deve avere in certi momenti della partita, segnando il terzo gol dopo appena trenta secondi”

– Un successo che conferma il primo posto in classifica e lascia ben sperare per il futuro?
 ” Certamente si. La squadra sta crescendo partita dopo partita e speriamo di mantenere questo stato di forma sino alla fine del campionato”.

– Anche queat’anno, come nella passata stagione, si sta ripetendo il “duello” a distanza con la Sly Bari. Come finirà ?
” Ci sono molti fattori che incideranno sull’esito finale, a cominciare dalla forza della Sly, che  sfideremo l’ otto dicembre prossimo, ma anche dall’altre squadre che andremo ad incontrare nel prosieguo del campionato. Tra queste, devo segnalare la Vigor Bitritto e in modo particlare il Real Siti, compagine quest’ultima che gioca un buon calcio”.

_ La Rutiglianese, invece ?
– La squadra vista oggi mi sembreain grado di riprendersi, anche se molte cose cambieranno a dicembre. dopo il mercato cosiddetto di “riparazione”. E’ comunque sarà un campionato interessante, dove tutti gli allenatori cercano di far giocare bene la propria squadra evitando, ma questo lo si era visto già negli anni precedenti, di usare tattiche ultra difensivistiche”.

Mimmo De Gregorio