Corda elogia l’atteggiamento del secondo tempo in sala stampa allo Zaccheria.

“L’approccio alla gara non è stato positivo, da parte di nessuno. L’atteggiamento negativo non ci ha fatto bene, poi ci siamo ripresi nel secondo tempo. Che tipo di risultato è? Positivo per come si erano messe le cose e per come è complicato il girone, ma potevamo fare qualcosa in più anche nei minuti finali in superiorità numerica. Scelte? Io penso a vincere la guerra e non la battaglia, guardo a tutta la settimana, chi sta bene gioca dall’inizio, ma io penso alla costruzione del gruppo. Per me tutti sono uguali, chi sta meglio gioca. Oggi era una difesa particolare perchè gli assenti erano troppi. Tutte queste cose sommate hanno creato problemi, ma potevamo fare qualcosa in più anche a centrocampo non solo in difesa. Anelli? Un altro al suo posto avrebbe potuto fare qualcosa in meno, perchè da vice capitano restare in panchina avrebbe potuto dar fastidio, ma lui ha dimostrato tutto il suo carattere. La marcatura di Santoro? Abbiamo sbagliato tutto non solo nella marcatura a Santoro, lui è un giocatore che in questa categoria fa la differenza, ma nel primo tempo abbiamo sbagliato su tutti non solo su di lui. Russo? Mi ha fatto girare le scatole perchè non ha dato la palla a Gentile sull’1-3 e potevamo fare il gol del 2-3, ma alla fine ha giocato bene anche lui. Mercato? Ci si muove sempre, siamo attenti a tutto, ma per migliorare la qualità della rosa e non per riempire”. 

Fabio Lattuchella