Oltre il calcio, l’accorato appello del calciatore Carlo Gioielli: “Ho bisogno di aiuto per mia figlia”

1082

NAPOLI. Spesso il calcio diventa veicolo di messaggi positivi e strumento di grande coesione sociale, è quanto sta accadendo in queste ore al calciatore del Pomigliano, Carlo Gioielli. Nella serata di ieri il classe ’87 ha lanciato un accorato messaggio d’aiuto attraverso il suo profilo facebook ufficiale, chiedendo informazioni sulla sindrome di Rasmussen, malattia autoimmune rara che ha colpito la sua figlioletta.
Nel giro di poche ore tutta la Campania calcistica si è stretta attorno a Gioielli, mostrando grande vicinanza e soprattutto aiutando il calciatore e la sua famiglia a reperire informazioni su una malattia della quale si conosce poco.

La nostra redazione si unisce alla richiesta del calciatore e invita, chi avesse informazioni al riguardo a non esitare a contattarlo via social.

CLICCA QUI PER CONTATTARE GIOIELLI