Un video di cinquantasette secondi che ha già fatto il giro sul web e sui social di tutti i sostenitori del Bisceglie Calcio. A parlare è Nicola Canonico, il patron nerazzurro stellato alla vigilia del decisivo playout di ritorno con la Paganese (fischio d’inizio alle ore 18:00 di sabato venticinque maggio, ndr).

A cuore aperto il numero uno nativo di Palo del Colle ha espresso tutto lo sconforto per quanto accadutogli la scorsa estate con la vicenda del passaggio del titolo sportivo locale nel nuovo Bari calcio fallito e cancellato dalla serie B chiedendo una forte vicinanza della tifoseria stellata in questo delicato momento dell’annata sportiva.

«Il mio è un appello accorato affinché nel pomeriggio di sabato venticinque tutti gremiamo lo stadio “Gustavo Ventura”. Ulteriore appello va agli ultras della squadra, affinché possa riempire la gradinata con quel calore che ci è mancato per tutta la stagione agonistica. So di aver sbagliato, soprattutto nella fase iniziale per la vicende estive a voi note, e chiedo scusa a tutti coloro che hanno da sempre incitato la squadra. Insieme abbiamo vinto tanto e vorrei continuare a vincere con voi tutti uniti, coi tifosi, con la squadra e con il gruppo dirigenziale. Spero di avere uno stadio pieno come due anni orsono quando scoprimmo il gusto di una indimenticabile promozione dalla serie D alla C. Sono certo che ce la potremmo fare. Forza Bisceglie!». Queste le parole esplicite di Canonico.

Intanto il team guidato da Rodolfo Vanoli ha proseguito il proprio lavoro in vista del playout contro gli azzurri salernitani di Alessandro Erra. Oltre al noto indisponibile Cerofolini, il tecnico di Gavirate dovrà fare a meno di Djoluou Zohoki squalificato per un turno a causa del rosso ricevuto nella sfida d’andata a Pagani.

Bartolomeo Pasquale