Il Barletta sarà iscritto al prossimo campionato di Eccellenza Pugliese. Ma gli scenari futuri, a partire dal tipo di squadra che sarà allestita, sono ancora tutti da decifrare. A 9 giorni dalla consegna del titolo sportivo al sindaco Cosimo Cannito ed a 6 dalla scadenza dei termini per l’iscrizione al massimo torneo dilettantistico regionale il presidente dimissionario Mario Dimiccoli è tornato a parlare.

Il numero 1 biancorosso uscente ha annunciato la volontà di iscrivere la squadra al campionato ad ha ripercorso quanto accaduto dall’1 aprile, data delle dimissioni in blocco della dirigenza composta oltre che da Dimiccoli anche da Vincenzo Bellino, Walter Dileo e Pino Pollidori. In questo lasso di tempo, ha evidenziato Dimiccoli, nessuno ha mostrato serio interesse per le sorti del calcio barlettano.

Dimiccoli ha evidenziato inoltre come nemmeno la consegna del titolo al primo cittadino abbia smosso l’imprenditoria locale. Da qui la decisione di iscrivere la squadra al campionato, un atto che però non spazza via i dubbi sul futuro del sodalizio biancorosso.