Foggia-Nardò, prima gara casalinga de nuovo corso rossonero si terrà con la Curva Nord vuota. La Curva Franco Mancini protesta: “troppo cari i biglietti, per uno sport che è del popolo”.

Non inizia bene l’avventura casalinga del Foggia di Felleca, dunque.

Questo il Comunicato diramato oggi.

“Considerato il costo, a nostro dire elevato, dei tagliandi per la partita interna di Domenica, abbiamo deciso di disertare la gara!!! Il calcio dei padroni non ci appartiene, lo abbiamo ribadito in passato con altre società e lo continueremo a fare ogni qualvolta ce ne sarà bisogno. La curva nord resterà vuota e invitiamo quanti ci seguono di sposare la nostra e vostra causa… Amiamo I nostri colori e siamo pronti in ogni dove a sostenerli, ma non dimentichiamo che il calcio è del popolo!!!
Contro il caro prezzi a difesa del nostro ideale! CURVA NORD”