Non si è fatta attendere la pronta replica del Bisceglie calcio a seguito del coinvolgimento di un suo ex tesserato, Giordano Maccarrone, negli ultimi casi di calcio scommesse risalenti alla scorsa stagione agonistica.

Di seguito la nota del club: «Con disappunto e amarezza abbiamo appreso che un ex tesserato, Giordano Maccarrone, con il quale, per altro, questa società già dall’aprile 2019 aveva risolto il contratto di prestazione sportiva in essere, è stato ritenuto responsabile di illeciti di estrema gravità.
Nel prendere le distanze da quanto accaduto rimarchiamo che l’A.S. Bisceglie srl, da sempre rispettosa dei principi di lealtà e probità sportiva, nella giornata odierna provvederà a richiedere la prescritta autorizzazione federale al fine di tutelare, nelle competenti sedi giudiziarie, la propria immagine e per ogni altro danno che emergerà dalle risultanze investigative».

Bartolomeo Pasquale