Il Foggia prende le distanze dalle vicende giudiziarie che hanno coinvolto il tesserato Maccarrone, travolto da guai giudiziari relativi ad un presunto giro di scommesse calcistiche tenuto quando era tesserato col Bisceglie. Maccarrone è stato tratto in arrestato nelle scorse ore. La società di viale Ofanto precisa che il calciatore è da tempo fuori dai radar, fuori rosa per motivi tecnici-disciplinari.

Questo il comunicato ufficiale del Foggia.

Il Calcio Foggia 1920, venuto a conoscenza dagli organi di informazione delle vicende giudiziarie che vedono coinvolto il proprio tesserato Giordano Maccarrone, precisa che lo stesso, per motivi tecnici e disciplinari, non fa più parte della rosa da circa venti giorni. Il club rossonero, evidentemente estraneo alle vicende accadute la scorsa stagione, quando il calciatore era tesserato per un’altra società, attende l’esito dei dovuti approfondimenti per adottare, eventualmente, gli opportuni provvedimenti.