Approdano al turno successivo anche FeralpiSalò, Viterbese, Sambenedettese e Reggiana.
TRAPANI-COSENZA 0-2 – Nella gara di ritorno del primo turno dei play off, fase nazionale, il Cosenza, dopo aver battuto il Trapani in casa all’andata, si ripete anche in trasferta in gara 2. Dopo una prima frazione chiusa a reti inviolate, la ripresa vede i calabresi andare a segno con Okereke e Tutino, che firmano l’impresa della squadra di Braglia, che vola al secondo turno. Fase alla quale approdano le squadre uscite vincenti dai confronti di oggi, mentre esordiranno Siena, Sudtirol e Catania.
PISA-VITERBESE 2-3 – La Viterbese, dopo aver vinto la gara d’andata in casa, si impone anche all’Arena Garibaldi di Pisa, passando al turno successivo. I nerazzurri passano in vantaggio per primi con Ingrosso, ma prima dell’intervallo la Viterbese pareggia con Baldassin. Ad inizio ripresa, gli ospiti trovano il bersaglio grosso due volte con Rinaldi e Cenciarelli. Mannini accorcia le distanze, 2-3, ma non basta: Viterbese al secondo turno.
REGGIANA-JUVE STABIA 1-1 – Al Mapei la prima ad andare in vantaggio è la Juve Stabia, con Simeri sugli sviluppi di un calcio d’angolo, al 23′ della ripresa. Due minuti dopo sembra tutto in discesa per le vespe, visto che Bovo commette un fallo di reazione e la Reggiana resta in 10. Ma al 35′ Bastrini ristabilisce la parità nel punteggio, 1-1 e al 39′ viene ristabilita anche quella degli effettivi in campo, con il rosso per proteste rimediato da Vicente. Al 90′ il risultato rimane immutato e la Reggiana passa al turno successivo.
SAMBENEDETTESE-PIACENZA 3-1 – Al Riviera delle Palme, primo tempo a reti inviolate tra Sambenedettese Piacenza, ma non senza emozioni. Apre le danze la Sambenedettese che colpisce una traversa con Miracoli, poi ancora un legno a fermare i padroni di casa sulla conclusione di Bellomo, che prima dell’intervallo colpirà anche la traversa. Nella ripresa, il quarto legno della Samb, con Patti, è il preludio del gol che arriva dal dischetto (per un contrasto in area Segre-Gelonese): Miracoli trasforma il rigore. Il raddoppio arriva al 16′ con Rapisarda. Nel finale ancora penaltu per la Samb (fallo di Fumagalli su Di Massimo), Miracoli trasforma ancora una volta. Nel recupero, Franchi accorcia le distanze per il Piacenza, ma non basta: dopo aver perso gara 1 per 2-1 il risultato qualifica la Sambenedettese al turno successivo.
ALESSANDRIA-FERALPISALO’ 1-3 – Clamoroso al Moccagatta: l’Alessandria, dopo il 3-2 in casa della FeralpiSalò viene eliminata. I gardesani infatti si impongono in casa dei grigi. Primo tempo perfetto degli ospiti, che passano al 17′ con Raffaello, e prima dell’intervallo trovano il raddoppio con Guerra. Nella ripresa il gol locale di Sestu riaccende le speranze dei grigi, ma il tris della Feralpi messo a segno da Ferretti chiude definitivamente i conti, spedendo al turno successivo i gardesani.